Carlo Giacone è il nuovo presidente dell’Unione Valsangone

Carlo Giacone, sindaco di Giaveno, è il nuovo presidente dell’Unione dei Comuni Montani Valsangone. Come previsto, è stato nominato ufficialmente nel consiglio del 31 luglio a Villa Favorita dagli altri sindaci e consiglieri dei sei Comuni di Valle, con l’unico voto di astensione di Paolo Allais, consigliere di Coazze. “E’ un orgoglio e una responsabilità questa carica, – ha detto Giacone durante l’assemblea – ma lo accetto volentieri e ringrazio per la fiducia. Da vicepresidente ho lavorato bene accanto al presidente Ezio Sada e intendo continuare l’operato di chi mi ha preceduto. Cercherò di rafforzare l’unione, per fare di...

Leggi

Giaveno, dimentica le chiavi di casa in auto e svaligiano due alloggi

È stato davvero un modus operandi luciferino quello utilizzato da due ladri, forse un ragazzo e una ragazza, per portare a termine, nella giornata di sabato 29 luglio, un doppio furto all’interno di un condominio del centro di Giaveno. Il proprietario di uno dei due appartamenti svaligiati, sabato, ha dimenticato le chiavi di casa all’interno della sua auto, parcheggiata nei pressi di un parco acquatico della provincia. I ladri, dopo avere forzato la serratura dell’auto, si sono impossessati dell’intero mazzo e, una volta letto l’indirizzo del proprietario sul libretto di circolazione, si sono fiondati a Giaveno, a circa una...

Leggi

Parla il papà del piccolo coazzese, scortato dalla polizia per nascere

Più che comandare, come vuole il tormentone di Fabio Rovazzi, la coazzese Paola Sacchi in tangenziale ha rischiato sul serio di partorire il suo secondogenito, Alberto. A raccontare la rocambolesca vicenda, per fortuna a lietissimo fine, è il marito di Paola, Davide Girelli, volto noto a Coazze per il suo impegni in diverse attività sociali: “Nella mattinata di venerdì 28 luglio, ho accompagnato mia moglie all’ospedale di Ciriè, il cui primario di Ginecologia la segue da anni, per un controllo di routine, ma i medici hanno deciso di non trattenerla, in quanto il termine pareva ancora lontano. Dopo averla...

Leggi

Sparatoria dell’Aquila, scarcerato Claudio Romano

Sono stati concessi gli arresti domiciliari a Claudio Romano, l’imprenditore ed ex assessore giavenese, coinvolto il 12 gennaio nella sparatoria sul piazzale dell’Alpe Colombino, nella quale è rimasto ucciso, dopo un mese di agonia in ospedale, Alessandro Gino, e  gravemente ferito un altro biker, entrambi affiliati al gruppo torinese degli Hell’s Angels. Claudio Romano, difeso dall’avvocato Stefano Tizzani, è stato scarcerato la sera di lunedì 24 luglio. Rimangono invece in carcere il figlio Eric, che sarebbe stato l’unico a sparare una serie di colpi la sera del 12 gennaio, e il cugino Manuel Morisciano. Nei giorni scorsi la Procura ha confermato la...

Leggi

Elezioni in Val Sangone: a Valgioie vince Grosso, a Trana trionfa Gallo

Nei due Comuni della Val Sangone al voto, Valgioie e Trana, i due candidati sindaci dati per favoriti alla vigilia, ce l’hanno fatta. Nel più piccolo paese di Valle, Valgioie, è Claudio Grosso il nuovo primo cittadino. Ha ottenuto 211 voti, staccando gli avversari Stefano Olocco (Lega Nord) che ha raccolto 164 preferenze, Fulvio Oberto (Cambiamo Musica) che ha ottenuto 90 voti e Giuseppe Cristini (Nuovo Cdu), che di voti ne ha presi 5. “La nostra campagna elettorale è stata tutta improntata su un punto basilare: l’essere di Valgioie” è il commento, a caldo, di Grosso, festeggiato dai suoi fuori...

Leggi