L'Hotel Ninfa ad Avigliana

L’Hotel Ninfa ad Avigliana

Allarme all’hotel Ninfa di Avigliana in Valsusa . Ieri, lunedì 10 giugno è  stata recapitata una lettera che avvertiva della presenza di una molotov in una cabina elettrica  dell’albergo. La bonifica da parte delle forze dell’ordine ha  dato esito negativo. Il messaggio contesta che l’hotel spesso ospiti le forze dell’ordine. Queste le parole del messaggio, ovviamente anonimo: “Basta servitori dello Stato, basta maiali in divisa, basta invasori in zona di terra libera. Perché arrivi meglio il messaggio abbiamo lasciato una molotov dentro una delle tante centraline dell’Enel del vostro albergo, perciò buona caccia al tesoro. Chi dà rifugio ai nemici del popolo è complice delle loro violenze, finché la violenza dello Stato verrà chiamata giustizia, la giustizia del popolo sarà la violenza”.  Nell’albergo talvolta dormono poliziotti e carabinieri in servizio al cantiere della Torino-Lione. Sull’episodio indaga la  Digos.

Tra l’altro, nell’ottobre scorso, l’Hotel ospitò un convegno organizzato dal Pd sulle opportunità di lavoro legate alla realizzazione della Torino-Lione. Lo svolgimento dell’incontro venne assicurato da un consistente dispiegamento di forze dell’ordine.