2013-32_11-02_ridimensionareRiempire il salone delle feste di Bardonecchia per la presentazione di un libro non è da tutti. Ci è riuscito domenica 5 agosto Mario Tonini con la presentazione del suo libro “Alpini in Piemonte. La strana storia” edito dal Punto-Piemonte in Bancarella. La sala delle feste era davvero gremita e ancora una volta si è rivelato vincente il connubio con la Fanfara ANA Valsusa diretta dal maestro Danilo Bellando. Un esperimento già provato alla chiesa di San Francesco per la prima assoluta del nuovo libro di Tonini. Un esperimento che ha saputo catturare l’attenzione di bardonecchiesi e villeggianti per una serata davvero alternativa, assolutamente piacevole e di alto valore culturale. Mario Tonini ha infatti saputo intrattenere la platea con un racconto sempre vivace, brillante e ricco di aneddoti. In alcuni casi ha saputo anche strappare sorrisi pur raccontando vicende tragiche e legate al mondo militare. Il pubblico ha dimostrato di gradire la sua verve narrativa, tributando applausi a scena aperta. Altrettanti applausi se li è conquistata la Fanfara ANA Valsusa, proponendo un repertorio variegato, con tanti brani orecchiabili e con gli immancabili pezzi dedicati alla storia degli alpini. A fine serata poi la coda per l’acquisto del libro autografato ha decretato il successo dell’iniziativa. Soddisfatto l’autore Mario Tonini: “Ogni presentazione ha una sua peculiarità e sa offrire emozioni diverse. Qui a Bardonecchia il pubblico è stato davvero stupendo e ha saputo emozionare sia me che gli alpini della fanfara. Non mi aspettavo così tanta gente e così tanta gente partecipe. Serate come queste fanno dire che in ogni luogo c’è ancora voglia di conoscere, di uscire per appuntamenti culturali e di stare assieme attorno a tematiche di grande interesse. In più gli alpini hanno quel qualcosa in più che è quasi magico e non resta che ringraziarli”.

Luca Giai