Giovedì 19 alle prime ore 

DSCF0418 copia_ridimensionareUna donna deceduta e quattro feriti, di cui tre in gravi condizioni, è il bilancio dell’incidente stradale avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì scorso, sul piazzale del traforo autostradale del Frejus. Una volkswagen golf sw con a bordo, tre uomini e due donne, tutti di nazionalità romena, e diretti in Belgio, s’è schiantata a forte velocità contro la parte posteriore di un tir in sosta presso il parcheggio dell’area di servizio Tamoil, adiacente al traforo. Il risultato drammatico del tremendo impatto tra l’auto e il mezzo pesante è stata la morte sul colpo di Stela Pusuc di 29 anni, mentre Daniel Caldararu 35 anni, Arsenie Pusuc 37 anni e Mariana Firon 24 anni, sono stati tutti ricoverati in gravi condizioni alle Molinette di Torino, mentre Marius Remus Barsan 19 anni, che era alla guida dell’auto, non ha subito gravi traumi . L’impatto dell’auto contro il tir è stato così violento, che la golf ha divelto il dispositivo para-incastro del semirimorchio, del “bisonte della strada”. A causare l’incidente potrebbe esser stato un colpo di sonno di chi era alla guida dell’auto. Oppure,tesi più plausibile, su cui sta ancora indagando la polizia stradale di Susa, un banale errore di guida. Per far luce sulle esatte cause dell’incidente tutti i veicoli coinvolti nel sinistro sono stati messi sotto sequestro dall’autorità giudiziaria.

A.M.