DSCN1583Teneva in casa due piante di marijuana alte 80 cm, 30 grammi di “prodotto essiccato” pronto per l’uso, 17 grammi di hashish, 3,1 grammi di oppio e 63 grammi di mannite. Ma l’attività di produzione di “droga biologica” è stata interrotta dai  carabinieri della Stazione di Susa che hanno arrestato D.F. 35 anni, abitante a Bussoleno. L’accusa: produzione e detenzione di droga.

Nell’abitazione dell’uomo, i militari hanno trovato tutto il necessario per confezionare la droga nonché un proiettile 5,65 Nato.

Nell’ambito della stessa attività, i militari hanno denunciato un altro “coltivatore fai da te” di cannabis, D.C., 29 anni, di Bussoleno, a cui sono stati sequestrati 13 grammi di hashish e due piante in vaso, alte 90 cm di marijuana.