Le piante di marijuana trovate nella casa dell'arrestato a Bussoleno

Le piante di marijuana trovate nella casa dell’arrestato a Bussoleno

La marijuana a km zero sembra essere la moda del momento. Con piccolo ma non marginale dettaglio: coltivarla è illegale. La legge, si sa, non ammette ignoranza e a scoprirlo a sue spese è un bussolenese di 43 anni che è stato arrestato lunedì mattina dai carabinieri di Susa con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti.

L’arresto è avvenuto dopo una perquisizione effettuate dai militari presso la sua abitazione dove facevano bella mostra di sè ben dieci piante di marijuana di grandi dimensioni. Non solo, ma sempre a casa dell’arrestato c’erano circa 6 kg. di marijuana già essiccata. I carabinieri hanno accertato che l’uomo aveva allestito presso la sua abitazione un piccolo laboratorio per l’essicazione e il confezionamento dello stupefacente.