Come funziona il pendolarismo in bassa valle di Susa? Quali mezzi sceglie la gente per andare a lavorare? Quali sono le criticità di queste scelte? Se ne è parlato venerdì 22 a Caprie, in una serata organizzata dal Comune nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità.

“Mobilità pulita, condivisa e intelligente” è il tema dell’edizione di quest’anno, promossa dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. I Comuni d’Italia che hanno aderito all’iniziativa sono stati invitati a organizzare attività per i propri cittadini e a lanciare e promuovere misure permanenti a sostegno della causa.

Venerdì sera a Caprie si è parlato del “ruolo delle macchine elettriche nella mobilità sostenibile”, tema affrontato da  Davide Rizzo, ingegnere elettronico e vicesindaco di Caprie.

Nella stessa serata Federico Sambri, di Caprie, neo dottore in Psicologia del lavoro e del benessere nelle organizzazioni, ha illustrato la sua tesi di laurea su: “Pendolarismo: motivazioni e criticità nella scelta dei mezzi di trasporto per il viaggio casa lavoro. Analisi della situazione in bassa Valle di Susa”.

 

Andrea Diatribe