Chiesa oggi

Norcia, un anno dopo il terremoto

Susa e Norcia sono “chiese gemelle”. A guidare la diocesi umbra è mons. Renato Boccardo, santambrogese. Fin dalle prime scosse di terremoto la terra e gli abitanti della Valle si sono sentiti vicini ai fratelli e alle sorelle dell’Umbria. A un anno da quei giorni riportiamo la cronaca che Daniele Rocchi ha scritto per Agensir sul ricordo delle tremende scosse di un anno fa Ore 7.41 del 30 ottobre 2016 – ore 7.41 del 30 ottobre 2017: un anno dopo la forte scossa che l’ha devastata gli abitanti di Norcia e dei comuni vicini, insieme ai rappresentanti delle Istituzioni...

Leggi

Due valsusine a Cagliari alla Settimana dei Cattolici: “Qui si parla di lavoro”

Ci sono anche due valsusine a Cagliari, alla 48ª Settimana Sociale dei Cattolici Italiani che, dal 26 al 29 ottobre, sta riflettendo su un tema decisivo per l’intera comunità e per il nostro Paese: “Il Lavoro che vogliamo: libero, creativo, partecipativo e solidale Sono Rosanna Bonaudo di Caprie e Gianna Filograno di Almese che ci raccontano com’è andata la prima giornata e, in particolare, i lavori di gruppo che dialogavano su: Giovani, scuola, formazione, lavoro; Creare nuove opportunità di lavoro e di impresa; Il senso del lavoro umano e le sfide dell’ innovazione. “Ho partecipato al gruppo dedicato a...

Leggi

Catechisti della diocesi in ritiro il 30 a Susa

Chi è il catechista oggi, nella nostra realtà attuale? È una persona come le altre, che, pur consapevole dei propri limiti, nella sua semplicità di donna o di uomo che si sforza con buona volontà di seguire Gesù, risponde alla chiamata di annunciare il Vangelo, facendosi non solo testimone, maestro ed educatore, secondo la definizione un tempo data nei documenti dell’Ufficio Catechistico Nazionale, ma accompagnatore ed educatore (cfr CEI, Incontriamo Gesù, Orientamenti per l’annuncio e la catechesi in Italia, 2014, numero 76). Chi cerca di rendere concreto questo ruolo si fa compagno di strada, condivide con i fratelli –...

Leggi

Mons. Boccardo ricorda i giorni del terremoto a un anno di distanza

Un anno fa, il terremoto in centro Italia. Giorni tragici, segnati da lutto e distruzione. Il valsusino Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto Norcia è pastore di una delle chiese ferite dal sisma, ferite dal sisma del 24 agosto e distrutta (soprattutto Norcia, Cascia e Preci) da quelli del 26 e 30 ottobre. “La data del 24 agosto richiama necessariamente la paura, lo sgomento e il senso d’impotenza provati un anno fa alla prima scossa che ha distrutto la frazione di S. Pellegrino di Norcia e lesionato diverse case e chiese in Valnerina”.  “A un anno dal tragico evento –...

Leggi