Val Sangone

Dieci profughi a Coazze, sono donne e bambini

L’accoglienza a Coazze ha i volti del piccolo Marema, due mesi e mezzo, nato a Tripoli chissà come e chissà dove, che da quando è venuto al mondo non ha mai visto un medico e che è riuscito a sopravvivere ad un drammatico viaggio in gommone in braccio alla sua mamma. Quello di Salim 3 anni della Guinea, di Alione 2 anni e mezzo del Senegal, di Afue 8 anni della Costa d’Avorio, che non smette di disegnare e colorare, e della sua sorellina Princess, un anno e mezzo, che ride e scorrazza felice per i corridoi della sua...

Leggi

In arrivo 26 profughi a Valgioie e Bruino

Bruino e Valgioie. Sono questi i due Comuni dove, nei prossimi giorni, arriveranno, per la prima volta, richiedenti asilo. Da lunedì 6 febbraio, 14 saranno ospitati in una villa di via Guarini, in territorio bruinese al confine con Sangano, zona conosciuta come Devesio. Tutti uomini, provenienti da Gambia, Ghana, Togo e Mali. A prendersene carico sarà l’associazione onlus “L’Ulivo”, nata l’anno scorso su iniziativa di due amiche, di cui la presidente è giavenese. Al momento, preferiscono non uscire allo scoperto, ma raccontano gli esordi.  Dovrebbero essere dodici, invece, i migranti che nei prossimi giorni arriveranno a Valgioie, ospiti a...

Leggi

Giaveno, cambiamenti nei seggi elettorali

Il Comune di Giaveno, a meno di 48 ore dal voto per il referendum costituzionale, è tornato a ricordare alla cittadinanza i cambiamenti che hanno riguardato la posizione di alcuni seggi elettorali sul territorio. Da tempo, infatti, sono stati soppressi i seggi in borgata Mollar dei Franchi, a Girella Villa e a Provonda, trasferite nella scuola Gonin. Gli elettori delle sezioni 6 e 17, solitamente situate nella scuola “Crolle” , domenica 4 dicembre si dovranno recare presso la vecchia sede della scuola “Anna Frank”, in Piazza Ruffinatti 16, nel centro storico. Agli elettori basterà esibire la tessera elettorale e un...

Leggi

Trana, la caserma di San Bernardino passa al Comune

A venti anni dalla sua chiusura definitiva la caserma Cavaglià di San Bernardino di Trana pare ora avere un futuro più roseo di quello del completo abbandono, inghiottita dalla vegetazione e devastata dai vandali. Due decenni di incuria sono terminati ed il comune di Trana si prepara adesso a prendere possesso della ex struttura militare posta nei pressi della borgata Colombè. Ad annunciarlo è il sindaco Ezio Sada, rendendo nota una comunicazione dell’Agenzia del Demanio della metà di settembre in cui veniva annunciato al comune il parere positivo della direzione regionale in merito al trasferimento a titolo non oneroso...

Leggi

Il cioccolato di Castagna trionfa ai Mondiali

Alle sue medaglie ai vertici delle classifiche mondiali siamo ormai abituati, tanto da non fare quasi più notizia. Eppure, come dice lui, “mai dare nulla per scontato perché la concorrenza aumenta ogni anno”. Parliamo di Guido Castagna, il cioccolatiere – torrefattore di Giaveno che il 14 ottobre è volato a Londra alla proclamazione dei vincitori ai Mondiali del Cioccolato, gli “International Chocolate Awards” . Castagna ha fatto incetta di medaglie, con un bottino di quattro ori e tre argenti, proiettando l’Italia per il quinto anno consecutivo nell’olimpo del cioccolato di qualità. Gli hanno regalato la vittoria, il “Giuinott” (gianduiotto...

Leggi