Val Sangone

L’ultimo saluto a Maria Riva con “Bella Ciao”

E’ terminato con la canzone che ha sempre intonato con orgoglio, “Bella Ciao”, l’ultimo saluto a Maria Riva, per i più Mariella, al Santuario di Trana, paese dove oggi riposa per sempre. Madre, nonna, maestra, staffetta partigiana e instancabile testimone degli anni della Resistenza, il cuore di questa minuta e coraggiosa donna, si è fermato il 20 agosto, a 91 anni. In Val Sangone il suo nome era indissolubilmente legato agli anni della guerra di Liberazione, che la vide impegnata, giovanissima, a correre tra i monti come staffetta partigiana, curare i feriti nell’ospedale di Giaveno o cercare di dare un...

Leggi

Arco e frecce pronte: Elisabetta Mijno parte per Rio

Quella di Rio sarà la terza Paralimpiade per Elisabetta Mijno, la campionessa tranese di tiro con l’arco. Dopo il nono posto Pechino 2008 e lo splendido secondo di Londra 2012, che l’aveva proiettata nell’olimpo del tiro con l’arco, dal 10 settembre la trentenne sarà di nuovo in campo pronta a contendersi una medaglia. Altri quattro anni sono passati, nei quali Elisabetta ha arricchito il suo palmares di vittorie e podi, non ultimi i due bronzi individuale e a squadre miste con Roberto Airoldi ai Mondiali 2015, medaglia confermata ai recenti Europei sempre con Airoldi. Nell’edizione in edicola l’intervista completa...

Leggi

Forno di Coazze, la sindaca di Torino e il gruppo dei 5 Stelle in “ritiro”

Hanno scelto la Casa di Spiritualità di Forno di Coazze per un ritiro, più che spirituale, formativo. Tutto il gruppo del Movimento 5 Stelle che ha vinto le recenti elezioni amministrative a Torino, sindaca Chiara Appendino in primis, da venerdì 15 luglio a domenica 17, sono in queste ore tra i monti dell’Alta Valsangone . Una tre giorni di formazione che coinvolge assessori, consiglieri, stretti collaboratori, una cinquantina di persone in tutto, alloggiate presso la struttura ricettiva accanto al Santuario – Grotta N.S. di Lourdes. Ad accoglierli, il rettore don Michele Olivero. Alcuni di loro sono digiuni dalle dinamiche amministrative e...

Leggi

Giaveno, ritrovata sana e salva Filomena Rozza

Filomena Rozza, 62enne di Giaveno di cui non si avevano più notizie da lunedì mattina, è stata ritrovata sana e salva poco dopo le 7 di questa mattina. La donna è stata avvistata nei pressi di borgata Colombè, a Trana, da alcuni residenti, che l’hanno fermata e hanno avvisato i soccorritori. Da ieri mattina, martedì, una task force di soccorsi (Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino, Aib, Vab, alpini, Croce Rossa, Polizia municipale) batteva tutto il territorio circostante, anche con l’ausilio delle unità cinofile. Le ricerche sono proseguite fino a sera per proseguire stamattina all’alba, fino all’esito positivo di questa mattina. Le...

Leggi

Giaveno, scomparsa da ieri mattina Filomena Rozza. Ricerche in corso

  Da ieri mattina – lunedì 6 giugno – non si hanno più notizie di una giavenese, Filomena Rozza. La signora, classe 1954, è scomparsa dalla sua casa di Giaveno, a piedi, non portando con sè documenti, bancomat nè telefono. Famigliari e amici hanno già diffuso sui social network la sua fotografia, mentre da stamani si stanno mobilitando le forze del territorio, insieme a Carabinieri e Vigili Urbani. Presso il distaccamento dei Vigili del Fuoco di corso Piemonte è operativa un’unità UCL (Unità di Comando Locale) per organizzare e coordinare le ricerche, a cui partecipano Vigili del Fuoco volontari di Giaveno...

Leggi