E’ la maDSC_7206nifestazione più attesa e importante dell’anno, dedicata al suo formaggio d’eccellenza, il Cevrin di Coazze, e al mondo rurale, con i suoi prodotti, le sue risorse, gli antichi mestieri legati alla montagna e le attività tradizionali e artigianali.  In programma da venerdì 18 a domenica 20 ottobre, nel comune valsangonese, è la XIII edizione della “Festa Rurale del Cevrin di Coazze”, organizzata dalla Pro Loco di Coazze guidata  da Paolo Vigni in collaborazione con il Comune e il Consorzio dei produttori del formaggio coazzese, prodotto del Paniere della Provincia di Torino.
Il programma completo della manifestazione si può consultare sul sito www.coazze.com

Il cevrin di Coazze

“CevrDSC_1934in”, nel patois locale significa caprino, anche se il latte delle capre di razza Camosciata delle Alpi (taglia medio piccola, agile e snella, con mantello rossastro e corna ricolte all’indietro, la capra alpina assomiglia ad uno stambecco) quasi mai è caseificato in purezza, bensì è prodotto con latte misto di capra e vacca (40% l’uno e 60% l’altro, le proporzioni indicative) cui si aggiunge caglio liquido di vitello. Dalla forma tonda, dai 15 ai 18 cm di diametro, crosta rugosa e umida e pasta leggermente granulosa, con colore giallo verso l’esterno e bianco all’interno, con un peso che oscilla tra 0.8 e 1.5 kg,  il “cevrin di Coazze” nasce tra i pascoli d’alta quota di Coazze e Giaveno, stagiona almeno tre mesi e richiede un’impegnativa manutenzione. La produzione avviene da marzo a novembre, nel periodo del pascolamento. Oggi quasi tutta la produzione, peraltro minima, è venduta fresca (al massimo 15 – 20 giorni di stagionatura), ma il Cevrin di Coazze esprime le sue migliori caratteristiche organolettiche dopo due o tre mesi. E’ inserito nel Paniere dei Prodotti Tipici della Provincia di Torino, è Presidio Slow Food ed è tutelato dall’omonimo Consorzio di cui fanno parte un ristretto numero di allevatori coazzesi e giavenesi: Fratelli Lussiana (cascina in borgata Fornello a Giaveno), Giancarlo Lussiana (alpeggio Sellery Inferiore) e Ugo Lussiana (via Avigliana).