Dopo 43 anni di onorato servizio da vigile urbano, a 65 anni, Gianluigi Podio, va in pensione. Il 31 marzo, il giavenese, da trent’anni responsabile della Polizia Municipale di Coazze, poserà divisa, cappello e blocchetto delle multe, per cominciare un nuovo capitolo della vita “Ma ho già pronta la bici elettrica” scherza con chi gli chiede cosa farà da pensionato. Lo incontriamo nel suo ufficio al primo piano del Municipio coazzese, che aveva varcato per la prima volta il primo ottobre 1988, dopo dodici anni trascorsi a Giaveno. Articolo completo su La Valsusa del 29 marzo.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata