01sito“Istituto Scolastico Comprensivo di S.Antonino a rischio? Non mi risulta proprio…” Risponde così Susanna Tittonel –  dirigente delle scuole dell’Istituto che raggruppa scuole di ogni ordine e grado di S.Antonino, Vaie, Borgone, San Didero, Villar Focchiardo – alle dichiarazioni rilasciate a La Valsusa da Anna Giaccone, già  dirigente a Condove e neo promossa preside dell’Istituto Tecnico Ferrari di Susa, a proposito dei paventati accorpamenti scolastici. “Per ora – è la dichiarazione pubblicata dal giornale e attribuita a Giaccone – in Val di Susa non ci sono stati cambiamenti ma a rischio c’è, ad esempio, l’I.C di S.Antonino”.  Il giorno dell’uscita del giornale, però, è la stessa Anna Giaccone a precisare: C’è stato un errore di comprensione. Nell’intervista mi riferivo a S.Ambrogio e non a S.Antonino. Non ho mai dichiarato che l’ Ic S.Antonino è a rischio di dimensionamento. Al contrario ho citato quale scuola  tutti gli anni a rischio l’IC S.Ambrogio da cui proviene la nuova preside dell’ Istituto di Condove”. Aggiunge ancora Giaccone: “Da cittadina di S.Antonino e ex assessore alle politiche educative del Comune sono molto addolorata che sia stata pubblicata una frase simile sulla scuola del mio paese. Da Preside di un’ altra scuola, confermo la necessità di un’etica nei rapporti reciproci”.

Susanna Tittonel

Susanna Tittonel

Comunque sia la dichiarazione su un presunto rischio per l’IC di S.Antonino ha suscitato l’immediata reazione degli insegnanti e della dirigente scolastica di quell’Istituto:  “Chiederò ragguagli ai miei superiori – replica Tittonel – ma a me la cosa proprio non risulta. L’Istituto che dirigo ha circa 960 alunni ed è, con quelli di Avigliana, Bussoleno, Susa e Condove, uno dei più grandi e più… popolati di allievi in valle di Susa e non solo. E poi, proprio in questi giorni mi è  stato confermato che le secondarie di primo grado (cioè le medie) nel 2015-2016  avranno ancora tre classi prime”.

Nessun ridimensionamento, quindi. Ma solo una dichiarazione estiva avventata o, quanto meno, imprecisa.