Autorita_Famiglie_ScuolaGiorni intensi per l’Istituto Comprensivo di Condove. Lo scambio con la scuola francese di Saint-Bonnet, la conclusione di tanti progetti per le classi, gli spettacoli teatrali previsti per il 28 e 29 e il concerto di fine anno del 3 giugno. In questa cornice di attività in fermento c’è stato spazio anche per la consegna della borsa di studio annuale alla giovane Carola Cibrario della 3°B.
La cerimonia si è tenuta venerdì presso la Presidenza delle Scuole Medie, alla presenza della famiglia di Girardi Greco Luigina, insegnante di Sant’Antonino scomparsa prematuramente a cui è intitolato il premio, di Donatella Vasone, mamma della studentessa premiata, della Dirigente Scolastica e degli insegnanti della ragazza, nonché dei sindaci di Condove e Chiusa e della vice-sindaco di Caprie.
Carola Cibrario con la mamma Donatella Vasone

Carola Cibrario con la mamma Donatella Vasone

“Il Consiglio di Classe della tua classe” ha spiegato Anna Giaccone rivolgendosi a Carola Cibrario “ha deliberato che sei meritevole della borsa di studio per merito scolastico, ma anche per il comportamento, la disponibilità, l’educazione e per essere d’esempio a tutti i tuoi compagni di classe e della scuola”. Un po’ di commozione per Anna Giaccone, ricordando la maestra Luigina, sua zia, e per tutti gli affezionati alla giovane alunna premiata. A Carola Cibrario è così andata la borsa di studio di 250 euro, la pergamena ufficiale, un gran mazzo di fiori e uno zainetto.

La cerimonia si è conclusa con la consegna da parte della Dirigente Giaccone di un riconoscimento alle tre Amministrazioni uscenti per la collaborazione degli ultimi anni. “Sui ragazzi va puntato tutto l’impegno amministrativo” ha ricordato Marisa Maffiodo, vice-sindaco di Caprie “perché sono davvero il nostro futuro”.
l.v.