Al centro c’è sempre lei, la Toma, ma la 27° edizione della fiera dedicata al formaggio tipico è “circondata” da eventi sportivi, incontri, street food e birra artigianale, musica e solidarietà .

Questa sera, venerdì 7,  nei locali condovesi va in scena “una Fiera di Solidarietà”. Aspettando i giorni di fiera, Comune e Commercianti organizzano un’iniziativa a fini benefici tra apericena, cena e dopocena nei bar, nei ristoranti e nelle pizzerie devolvendo 1 euro di ogni consumazione a favore delle popolazioni colpite dal sisma di agosto.

I fondi raccolti saranno gestiti dall’Unione dei Comuni Val di Susa e dal Patto Zona Ovest di Torino per la ricostruzione di un edificio pubblico in uno dei Comuni colpiti dal terremoto.
Partecipano: Ristorante Phoenix, Pizzeria Roma, Pizzeria Old Fox, Hamburgheria Unplug, Trattoria La Cicala, Pizzeria Punto e Virgola, Birreria La Tampa, Bar Dolci & Caffè, Panificio Bar Nostus, American Bar Tiffany, Bar Cremeria Torino.

Si corre il Toma Trail. Sabato 8, torna il Toma Trail, gara di trail running sulla montagna condovese.. Due le
distanze proposte dagli organizzatori. Gara competitiva: 16 km con dislivello di 1.000 m; prova non competitiva:  distanza di 6 km.
La manifestazione sportiva è organizzata dal Freemount Team di Condove.
Il percorso della gara competitiva si snoderà attraverso le cascine della Toma Condovese.
Partenza dal campo sportivo di via Roma alle 15,30

I Juinotes

I Juinotes

Sabato sera tutti in piazza! Intorno alle 19, dopo le premiazioni del Toma Trail, inizia una kermesse in piazza
Martiri che si snoderà tra cover anni ’60 e ’70, blues e rock’n’roll. Sul palco i “Juinote’s e gli “Ice’s Eyes Band”.

Autre Chant

Autre Chant

Musiche occitane. Sabato alle 21, sotto il Mercato coperto, musica e danze tradizionali e occitane con gli “Autre Chant”

A cena con i formaggi d’Italia
Si rinnova sabato 8 l’appuntamento con i Formaggi d’Italia organizzato dalla squadra AIB in collaborazione con
Onaf (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi) e Parco Alpi Cozie che propongono una cena a tema per scoprire e degustare le migliori produzioni casearie italiane. Inizio alle 20 nel Salone del Centro don Viglongo
di via Bruno Buozzi. per informazioni e prenotazioni: 329 7504135)

Musica e radio in diretta

Polveriera Nobel

Polveriera Nobel

Il pomeriggio di domenica 9 della Fiera sarà allietato dalla musica folk, sul palco ma anche in mezzo alle vie e
tra la gente. Quest’anno tocca alla band “Polveriera Nobel” mentre i musicisti dell’Unione Musicale Condovese porteranno  brani allegri e tradizionali in mezzo ai visitatori e al “Cantun dla patata d’ Moce” (l’angolo della patata di Mocchie), in piazza Bugnone.

Dal balcone del Municipio, la giornata clou della Fiera verrà seguito in diretta dai ragazzi di Susa Onda Radio.

L’arte dell’intaglio su legno… e su toma. L’edizione 2016 vedrà per il 6° anno consecutivo la partecipazione
della Scuola di Intaglio di Chiomonte, i cui scultori si diletteranno non solo nell’intaglio su legno, ma anche… su toma.

Sarà possibile vedere gli intagliatori all’opera sabato 8 e 9 nel cortile delle scuole elementari.

Le mostre. Nella chiesa romanica di San Rocco, Vinicio Perugia, maestro di origini marchigiane, da molti anni residente ad Avigliana, espone dipinti e incisioni pieni di natura, di legno, di cortecce, di alberi, di animali, di colori straordinari. Apre l’esposizione il quadro ‘I mangiatori di formaggi’. La mostra sarà visitabile fino al 30 ottobre, nei feriali con orario 16-19, sabato e festivi 10-12,  16-19.
Nella Biblioteca Comunale, la mostra documentaria “Piemonte archeo-minerario” propone un viaggio virtuale nel tempo e nello spazio, che tocca le miniere medievali di Usseglio (ferro) e Pradleves (rame), le cave di pietra ollare di Condove e Lemie, le aree archeometallurgiche dell’alta val Sessera e della media e alta val di Viù, dove i minerali di piombo, rame, argento, oro, ferro e cobalto venivano trattati. Sabato 8 e domenica 9, la mostra sarà aperta con orario continuato 9:30-18. Nei restanti giorni di ottobre, la mostra sarà aperta in concomitanza con l’apertura della Biblioteca: lunedì ore 16-18:30, mercoledì ore 9:30-12 e 16-18, giovedì ore 15:30-18, sabato ore 9:30-12 e 15-17.