foto profiloIn merito alla notizia della  morte di Alessandro Locatelli, il 54 enne disperso sotto le macerie in seguito al crollo del palazzo della località di Los Cristianos, sull’isola di Tenerife, nell’arcipelago della Canarie, avvenuta nella mattina di giovedì 14 aprile, e diffusasi rapidamente su web, da Tenerife i familiari fanno sapere che sono ancora in attesa di notizie precise sulla sorte del loro caro. Ci scrive il figlio di Piera Silvetti, compagna di Locatelli. “Abbiamo avuto una riunione con la polizia giudiziaria e polizia scientifica e tutt’ora non confermano il decesso di Alessandro. Sono stati ritrovati dei corpi ma ancora devono procedere all’identificazione e procedere con i lavori. Sarà compito della polizia giudiziaria informare la Farnesina che al momento non è ancora stato fatto”.

Alessandro Locatelli abitava da due anni circa nell’isola spagnola insieme alla compagna Piera Silvetti, per anni titolare del Bar Sport, a Giaveno. La Silvetti, pare, fosse uscita poco prima del crollo per prendere un caffè.