SESTRIERE. Finalmente la neve è arrivata copiosa ad avvolgere come una spessa coperta il paesaggio delle nostre montagne. Dal 27 al 29 febbraio una perturbazione importante, la prima in questo anno, ha lasciato il segno portando in media una cinquantina di centimetri sulle località dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea dove si segnalano con alcuni accumuli di oltre il metro.
Una nevicata che ha ridato fiducia all’intera industria della neve e fatto al tempo stesso la gioia degli appassionati che troveranno, in questo finale di stagione che ci porterà sino a Pasqua, condizioni eccellenti per dar sfogo alla propria passione. Per quanto riguarda la situazione delle piste da sci vi invitiamo a visionare il bollettino emesso quotidianamente da Vialattea e pubblicato sul sito www.vialattea.it
A Pragelato il bollettino della Pista Olimpica di Fondo di lunedì 29 febbraio 2016 riporta 16 km di tracciati aperti (in settimana saranno incrementati) e una quota di neve fresca tra i 30 ed i 60 centimetri. Inoltre dal 29 febbraio è stata aperta la Seggiovia Conca del Sole ideale per discese in freeride.
La seggiovia è in funzione dalle ore 9.00 alle 17.00 ed il prezzo del giornaliero promozionale è di 10 euro. Info: pragelatosportevent@gmail.com
Sempre a Pragelato gli appassionati di sci alpino hanno a disposizione la Sciovia Baby, ideale per imparare a sciare e particolarmente adatta ai principianti, e poi ancora la Funivia Pattemouche per sciare sulle piste dell’area dell’Anfiteatro sino a Borgata Sestriere, con uno skipass dedicato Vialattea, o sull’intero del comprensorio.
A Sestriere è aperto il Centro Fondo in località Monterotta con i suoi itinerari i percorsi che si snodano sopra ai 2.000 metri d’altitudine. A causa dell’elevato rischio valanghe si raccomanda di sciare esclusivamente sulle aree autorizzate tenendo sempre sotto controllo i vari bollettini emessi dalle autorità competenti.