Appuntamento con l’elaborazione del lutto, martedì 24 gennaio a Sant’Ambrogio alle 21 nella sala consigliare in via Caduti per la Patria 27. Messa giù così sembra un tema da cui rifuggire, dedicandosi ad attività più gratificanti e … divertenti. Il problema è che, prima o poi, tocca a tutti attraversare il dolore per la perdita di una persona cara.

Quasi sempre, in queste situazioni, non si sa come reagire, si va (comprensibilmente) in crisi, non si trovano vie di uscita.

E allora il tema dell’elaborazione del lutto sarà al centro dell’incontro che vedrà la partecipazione dei professionisti dell’Istituto di Counseling Relazionale Artemisia che presenteranno il gruppo A.M.A. (Auto Mutuo Aiuto) che inizierà la sua attività nel mese di febbraio nella Torre Comunale, sede dei locali storici della biblioteca.

Lo scopo Gruppo del gruppo A.M.A. è proprio quello di accogliere e sostenere le persone che hanno patito un lutto, vicino o lontano nel tempo, e attraverso la condivisione delle esperienze e la compartecipazione, offrire il supporto necessario per l’elaborazione stessa, in un clima di assoluta riservatezza, rispetto reciproco e libertà d’espressione.

Gli incontri, gratuiti, si terranno il giovedì sera presso la saletta a piano terra della Torre Comunale (P.zza San Giovanni 5) con cadenza quindicinale, dalle ore 20:30 alle 22 (ma gli orari sono a titolo indicativo e potranno eventualmente essere adeguati alle necessità dei partecipanti).

Il gruppo A.M.A. sarà condotto da due facilitatrici accreditate dell’Istituto di Counseling Relazionale Artemisia (www.counseling-formazionepersona.it) con sedi a Torino, Borgone ed Ivrea: Sandra (Counselor Relazionale 373-8610474) e Silvia (Educatrice e Counselor in training 339-8344656), contattabili per informazioni e chiarimenti.