Un ricco calendario di eventi estivi  attende residenti e turisti di Moncenisio, uno dei comuni più piccolo d’Italia, primo paese lungo la Via Francigena dopo il valico del Moncenisio.

In questi giorni Ferrera Cenisio è il set cinematografico delle riprese del film “Una vita spericolata” di Marco Ponti, regista valsusino, noto al grande pubblico per successi come “Santa Maradona”, “Passione sinistra” e “Io che amo solo te”

Da segnare in agenda gli appuntamenti per ricordare la fondazione del borgo di Ferrera avvenuta il 2 luglio 1224. Domenica 2 luglio (2017) l’ecomuseo Le Terre al Confine ospiterà due incontri: alle 15.30 l’archivista Andrea Zonato, illustrerà curiosità ed eventi storici di Ferrera e del Colle del Moncenisio. Nel pomeriggio incontro con il Sergio Sacco, curatore della mostra permanente sull’opera ingegneristica della Ferrovia Fell da Susa verso il colle del Moncenisio.

Da non perdere la mostra del Gruppo Fotografico Bruzolese “Geometrie”. Inaugurazione sabato 8 luglio alle 18, con una proiezione immagini dal mondo, dal Costa Rica alla Provenza passando per l’Islanda. Mostra aperta fino a domenica 23 luglio nell’ecomuseo Le Terre al confine.