La premiazione degli studenti

La premiazione degli studenti

Venerdì 30 maggio presso l’aula magna del Liceo Scientifico di Bussoleno si è concluso il Progetto pilota “Francigeni per nascita”.

La vincitrice, Magda Suppo

Sono  intervenuti Germano Bellicardi, Mario Cavargna e Giacinto Rosciano. Finalità del progetto: accrescere negli studenti il desiderio di conoscenza della Via Francigena, intesa  non solo come mero valore turistico e di profitto ma come strumento di diffusione della nostra cultura, con una particolare sottolineatura dell’importanza del pellegrinaggio a piedi
Le conferenze, i video e l’uscita didattica attraverso la Strada Reale del Moncenisio del 1752, dalla Regia Casa di Ricovero nr. 4 alla Via Maestra di Novalesa, hanno contribuito a rendere consapevoli gli studenti del significato e dei valori del cammino e ad alimentare conoscenza e coscienza del territorio in cui si trovano ad abitare.

Il concorso letterario ha registrato la partecipazione di 36 alunni delle classi terze del liceo scientifico tradizionale e di quello scientifico-tecnologico di Bussoleno e l’assegnazione dei primi tre premi a Magda Suppo, Fabiola Campestre e Flavio Sartori.

Alla giornata conclusiva ha preso parte anche Bruno Andolfatto, redattore del settimanale “La Valsusa”, che ha collaborato nella realizzazione del progetto e nella valutazione delle tesine.

I promotori. Il progetto è stato proposto da Giacinto Rosciano (motivatore della Via Francigena in Val di Susa e in Lunigiana, pellegrino della Via Francigena e del Cammino di Santiago di Compostella) e da Germano Bellicardi, Presidente della “Segusium”, dal dirigente scolastico del Liceo Classico e Scientifico di Susa e Bussoleno Marilena Gally, dai professori delle due scuole ed agli alunni delle classi terze.