Leo Zertanna

Leo Zertanna

Sestriere saluta Leo Zertanna, maestro centenario di sci alpino. Nato a Reckingen (Svizzera) il 4 novembre 1914 da padre svizzero e madre italiana, si è spento domenica 26 ottobre 2014 nella casa di riposo dov’era in cura da qualche tempo a poche “porte” dal traguardo dei 100 anni. Le esequie si terranno martedì 28 ottobre alle ore 11.00 a Formazza.

“Sono stato un atleta della nazionale italiana – raccontava in un’intervista rilasciata nel gennaio 2010 all’età di 95 anni – ed ho partecipato a numerose gare. Nel 1935 ero nel gruppo di atleti ai test pre-mondiali a Garmisch Partenkirchen: purtroppo però ai Giochi del 1936 il mio posto è stato preso da un altro atleta raccomandato! Qui a Sestriere ho disputato due edizioni della Coppa del Re: ci si buttava giù tutto d’un fiato in neve fresca dal Sises sino a Sauze di Cesana. Nel 1937 caddi e mi ruppi una gamba mentre nel 1938 arrivai in fondo. Poi iniziai a fare il Maestro di sci a tempo pieno”.

Leo ha insegnato a sciare a quattro generazioni. Tra i suoi allievi tanti personaggi famosi a partire dalla Famiglia Agnelli. Seguì i figli del Senatore, Margherita ed Edoardo, Susanna Agnelli ed i suoi figli. Accompagnò sugli sci una miriade di personaggi: sciò con il Generale Cadorna e grandi sportivi tra cui leggende dei motori come Manuel Fangio, Tazio Nuvolari, Nino Farina.

Ai Mondiali di Sci del 1997 a Sestriere fece da apripista assieme agli amici-colleghi Pino Armand e Giovanni Sicheri. Era pronto a fare da apripista a Sestriere anche ai Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 ma poco prima cadde e si ruppe il bacino. Con grinta e caparbietà si riprese dall’infortunio e tornò a sciare nel 2008. Con gli amici ha ancora condiviso le ultime sciate sino all’età di 97 anni sempre nella sua Sestriere.