Condove, a Lajetto il Carnevale più antico e suggestivo

Per andare al Carnevale di Lajetto, domenica 26 febbraio alle 15, serviranno gli scarponcini da montagna ma è bene portare con sé anche la macchina fotografica per immortalare le Barbuire, le maschere tipiche di questo carnevale il cui rito si perde nella notte dei tempi e che è legato al mito dell’uomo selvaggio e al risveglio dall’inverno. Una tradizione che si è ripetuta Lajetto sino agli anni ’50 per poi perdersi ed essere riscoperta e rivalorizzata da otto anni a questa parte. Le maschere che domenica si aggireranno tra i casolari immersi nella splendida natura della montagna di Condove saranno oggetto dell’attenzione di quanti, armati di obiettivo, parteciperanno al concorso fotografico “Scatta la Maschera” (chi vuole partecipare può richiedere il bando all’indirizzo e mail concorsobarbuire@gmail.com o avere informazioni telefonando a Giorgia Allais 333 3146986)). Tra le novità di quest’anno, c’è anche il nuovo pieghevole che illustra il ‘Carlevè’ distribuito a Condove (e paesi limitrofi) in Comune e, ovviamente, domenica 26 durante il carnevale. Una miniera di aneddoti e curiosità delle maschere e dell’antico rito.Intanto una prima incursione delle Barbuire c’è stata sabato 18 febbraio, in occasione del falò di Carnevale allestito a Mocchie. Ma il gran giorno delle Barbuire sarà domenica 26 febbraio a Lajetto. “l’orario d’inizio, compatibilmente con le disubbidienze e imprevedibilità delle Barbuire – ricorda il presidente dell’Associazione Michele Bonavero – è previsto per le ore 15”.

Le rustiche Barbuire, maschere tipiche del Carnevale del Lajetto, sono anche raffigurate in sette incisioni del  maestro Tino Aime, che saranno esposte nell’atrio del municipio di Condove fino a venerdì 24 febbraio e da lunedì 27 fino al 3 marzo; nel pomeriggio di domenica 26 le opere di Aime saranno allestite in borgata Lajetto.

Venaus

Sabato 25, in Borgata Parore, alle 14,  sfilata di carnevale, con i bambini in maschera che daranno vita alla “Balandran- na”, la tradizionale sfilata delle Barboujrhes, personaggi tipici del carnevale resi famosi dal gruppo del Lajetto di Condove, ma rivisti in una versione tutta venausina. Accompagneranno la sfilata i musicisti della Società Filarmonica Venausina, diretta dal maestro Carlo Campobenedetto.

Domenica 26 a borgata Bar Cenisio, ciaspolata dalla frazione al lago Arpone, con partenza alle 10. Al termine della fatica,  vin brulè e the caldo a cura dei volenterosi dell’Associazione Pescatori Val Cenischia.

S.Antonino

Sabato 25 alle 14,  sfilata di Carnevale lungo vie del paese (partenza da piazza della Pace) Al termine premi alla maschera più piccola, a quella più oroginale e al gruppo più numeroso. Organizza la Pro Loco.

Martedì 28 alle 21 con il falò di carnevale a cura dell’Aib nella zona degli impianti sportivi, accompagnato da bugie, cioccolata calda e vin brulé per tutti. È gradita la partecipazione in maschera.

Entrambi gli eventi, patrocinati dal Comune, saranno allietati dalla colonna sonora della banda musicale, si svolgono col patrocinio dell’amministrazione comunale.

Villar Focchiardo

Domenica 26 febbraio la Polisportiva propone una sfilata di carri allegorici e gruppi mascherati  con partenza dal Parco Giochi e arrivo al Centro Polivalente dove sarà attivo il “Luna Park du Vilè” con i giochi di un tempo, cioccolata, e bugie. Sarà presente una folta rappresentanza della Società Filarmonica oltre a Pero e Gepa le locali maschere tipiche.

Nella stessa giornata il gruppo Anziani e Pensionati propone un pranzo a base di “Bagna Caoda”.

Alle 18 di lunedì 27 la Polisportiva organizza nel salone del Centro Anziani un “Laboratorio di Pittura” aperto a tutti, bimbi e genitori a cui seguirà alle 19.30 “Pizza e film di carnevale”.

Martedì grasso, 28 febbraio, mini sfilata di carnevale per le scuole a cui seguirà in palestra uno spettacolo per bimbi con il mago Arcobaleno.

Sabato 4 marzo, il GAV con la Pro Loco e gli AIB chiudono il periodo carnevalesco con il Falò sul piazzale del Centro Polivalente con musiche, dolci, e spettacolo per grandi e piccini.

Borgone

Sfilata di Carnevale domenica 26. L’appuntamento è alle 14.30 sul piazzale delle scuole elementari dove si raduneranno tutte le maschere, i carri e i gruppi mascherati. Quindi la partenza della sfilata che percorrerà le vie del paese per poi fare ritorno in piazza Montabone, dove si svolgeranno le premiazioni accompagnate dalla distribuzione di bugie e cioccolata calda. L’iscrizione è gratuita.

Almese, Villar Dora

Sta per arrivare il Carnevale e nel fine settimana le strade di Villar Dora e Almese si animeranno con musica, coriandoli, maschere e tanto divertimento! Sabato 25, sfilata dei carri allegorici, aperta dai bambini eletti “Sindaco” e “Sindachessa” nel Carnevale 2016. L’appuntamento è alle 14 con ritrovo in piazza Comba a Rivera. La partenza è prevista alle 14.30 con l’accompagnamento delle Filarmoniche di Almese, Rivera e Villar Dora e delle Majorettes di Giaveno. La sfilata proseguirà transitando verso le 15 in piazza Martiri ad Almese, con arrivo previsto alle 15.45 in piazza Donatori di Sangue a Villar Dora. Alle 16 la festa continua con l’intrattenimento per i bimbi: animazione, merenda, premiazione dei costumi più belli e nomina del Sindaco e della Sindachessa del Carnevale. L’animazione è a cura di Scintilla Animazioni. Anche quest’anno il Carnevale è organizzato dai Comuni di Almese e Villar Dora; parteciperanno gli Oratori parrocchiali di Villar Dora e Rivera. Preziosa la collaborazione dei commercianti di entrambi i Comuni e dell’Associazione Alpini di Villar Dora che darà il suo supporto preparando il vin brûlé all’arrivo della sfilata.

Rubiana

Ultimi preparativi in vista del Carnevale 2017, previsto in calendario per domenica 26 febbraio. L’appuntamento è nel Parco Europa, dove gruppi, piccoli carri e semplici figuranti sono attesi a partire dalle 14.30. Alle 15 partirà la sfilata per il centro del paese, con sosta presso piazza Roma, dove la Pro Loco offrirà le bugie. Dalla piazza principale del paese si tornerà poi al Parco Europa, dove gli alpini offriranno a tutti tè caldo e biscotti. La manifestazione, patrocinata dal Comune, è stata organizzata dalla Pro Loco con la collaborazione dell’ANA Rubiana, dei gestori del Parco Europa, e dell’Antica Panetteria Rocco. Per maggiori informazioni è possibile contattare la Pro Loco (3476259875 – 3476099233 – proloco.rubiana@yahoo.it)

Avigliana

Sabato 25 febbraio, Carnevale degli oratori delle tre parrocchie, organizzato dalla Famija ed Drubiaij e dal gruppo del Palio Drubiaglio – Grangia, con il patrocinio del Comune. Alle 15, ritrovo in piazza del Popolo dei bimbi mascherati che verranno accompagnati all’oratorio Sant’Anna di Drubiaglio, in via Fratelli Girotto. Alle 16, sfilata verso la scuola Anna Frank, dove si svolgeranno giochi, tra stelle filanti e coriandoli, attorno ad un gran falò. Ai bimbi sarà offerto the, cioccolata calda e bugie. Il ritorno in pullman è previsto nel piazzale della chiesa di Santa Maria verso le 18, per assistere alla messa.  Per informazioni Renzo 392 6102115, Pablo 393 8546259, Giuse 333 6962999.

Domenica 26,  CarnevalBimbi nella palestra della scuola media Defendente Ferrari, in via Cavalieri di Vittorio Veneto 3. Alle 15, la festa con giochi, animazioni, sfilata in costume, trucca bimbi e sculture di palloncini. L’evento è organizzato dall’Associazione “Il resto di 2” e dal Comune, e per creare la giusta atmosfera ci sarà la collaborazione di Verde Blu, a cura dell’Accademia di Animazione. Alla fine merenda per tutti i piccoli con il Nutella Party, offerto da Antico Forno del Pasché. 

Sempre domenica 26 al Teatro Fassino, alle 16, teatro-circo comico poetico di Milo e Oliva, spettacolo per “Le famiglie a teatro”, biglietto unico 5 euro. A conclusione merenda per i più piccoli, offerta dalla Coop di Avigliana. L’ultimo carnevale, organizzato dall’Unione Commercianti, si svolgerà domenica 5 marzo, dalle 10 alle 13 in corso Torino.

Buttigliera Alta

Sabato 25 sfilata dei carri e dei gruppi per le vie del paese, guidata dalle maschere cittadine: Magnin e Magninota, interpretate da Luigi Avitabile e Patrizia Biolcati. Stagnino e consorte saranno anche nelle scuole, per salutare i bambini e distribuire dolcetti.

Il ritrovo per la sfilata è alle 14 in piazza San Maurizio, a Ferriera, per percorrere tutta la frazione fino a piazza Jougne dove saranno premiati i gruppi e ci si potrà riscaldare con bugie e bevande calde. Lunedì 27 febbraio, carnevale con l’Unitre, presso il centro famiglia di via Rosta.

Caselette

Sabato 25 dalle 15 nel Salone Polivalente torna il carnevale per bambini organizzato dal comune in collaborazione con le associazioni caselettesi. Lo spettacolo prevede esibizioni di magia e la premiazione delle maschere più simpatiche e più coreografiche.

Sant’Ambrogio, il 5 marzo c’è il Carnevale dei Borghi

Domenica 5 marzo, Carnevale dei Borghi a Sant’Ambrogio.  I 4 borghi del paese: Borgo Superiore e di Mezzo, Borgo Savellera, Borgo Bertassi- Braide ed il Borgo Falconero- Viandotta si contenderanno la Coppa del Carnevale che premierà le  qualità artistiche degli allestimenti e delle maschere, la partecipazione, le coreografie nelle esibizioni dei figuranti, l’originalità e il coinvolgimento del pubblico.

Il ritrovo è alle ore 14 in Via Susa e alle ore 14,30 ci sarà la partenza sul percorso via Umberto I, via Caduti, p.za del Municipio, dove ci sarà la prima esibizione dei Borghi e a seguire p.za B. Powell, via Sestriere, via Caduti, via Umberto I e  arrivo in P.za della Repubblica dove si svolgerà l’esibizione finale. Il pomeriggio sarà allietato dalle note della Filarmonica di Sant’Ambrogio. All’arrivo in piazza la Pro Loco Sant’Ambrogio distribuirà vin brulè, the e bugie mentre gli AIB accenderanno il Falò che brucerà il Carnevale 2017.

La tradizione del Carnevale dei Borghi di Sant’Ambrogio ha inizio negli anni ’80, quando i borghi erano solo 3 (Superiore, di Mezzo ed Inferiore) e si sfidavano oltre che nell’allestimento di meravigliosi carri allegorici anche nell’allestimento del borgo oltre che nello spettacolo finale.

In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata al 12.3