“Incontro positivo: Regione e sindaci insieme per la nuova gestione del Forte di Exilles”.

exilles_01“Dopo la riapertura del Forte di Exilles, insieme al sindaco Castellano, abbiamo deciso di incontrare i sindaci dell’Unione dei Comuni <<Alta Valle di Susa>> per definire insieme le nuove modalità di gestione della Fortezza nel 2014.

È stata una riunione molto positiva e sono particolarmente felice per la rinnovata disponibilità dei comuni a compartecipare alla futura gestione del Forte.  È stato davvero importante essere tutti d’accordo nel considerare il Forte di Exilles un simbolo della valle di Susa e lavorare per renderlo ancora più aperto, conosciuto e visitato.

“Il sistema dei Forti è un patrimonio del nostro territorio da sostenere e mettere a sistema. La montagna è infatti uno dei punti di forza della nostra regione, grazie alle sue bellezze e alle sue strutture.  Dal Forte di Fenestrelle al Forte di Exilles, passando per la Sacra di San Michele e il Forte di Bramafam, nello spazio di pochi chilometri alcuni luoghi simbolo del Piemonte possono essere ancora di più valorizzati se messi in rete”.

imageQuesta mattina presso il Comune di Exilles Michele Coppola ha incontrato i sindaci dell’Unione dei Comuni dell’Alta Valle di Susa. Tra questi il sindaco di Exilles, Michelangelo Castellano, il sindaco di Oulx, Paolo De Marchis, e il sindaco di Chiomonte Renzo Pinard. Ecco i comuni dell’Unione: Bardonecchia, Oulx, Salbertrand, Exilles, Chiomonte, Gravere, Meana, Giaglione e Moncenisio.