(Ansa) Un escursionista di 46 anni è morto sul Rocciamelone, in Valle di Susa, dopo essere precipitato in un crepaccio per circa 400 metri. L’incidente è avvenuto, per cause che sono in corso di accertamento, a circa 3 mila metri di quota nel territorio del comune di Mompantero. Le ricerche di soccorso alpino e vigili del fuoco sono scattate questa mattina all’alba, dopo che ieri sera l’uomo non ha fatto ritorno a casa, e si sono concluse da poco con il ritrovamento del cadavere.
Sono in corso le operazioni per il suo recupero.