Ci sono volute più di 700 firme che si sono aggiunte alle reazioni del mondo culturale e politico per convincere la presidente della Città Metropolitana e sindaca di Torino Chiara Appendino a rivedere il bilancio dell’ente nella parte che prevedeva il taglio dei fondi al Centro Culturale per a gestione del Museo Archeologico dell’Abbazia della Novalesa.

Qualche ora fa (alle 19.3o di giovedì 20 ottobre), la sindaca metropolitana Chiara Appendino ha assicurato che i fondi per confermare l’impegno del 2016 da parte del Centro culturale diocesano di Susa ci sono ed ha garantito l’impegno nel bilancio della Città metropolitana di Torino.

Può quindi tornare ala normalità quindi la programmazione di visite guidate e di appuntamenti culturali nel museo archeologico, gestito fin dal 2009 dal Centro diocesano di Susa diretto da don Gianluca Popolla.