Lutto a Novalesa per l’improvvisa scomparsa, avvenuta ieri sera, mercoledì 8 febbraio, di Ezio Rivetti, sindaco di Novalesa dal 2004 al 2014. A causare la morte di Rivetti,  che avrebbe compiuto 69 anni a marzo e che ricopriva la carica di assessore alla cultura nella giunta guidata Tullio Falletti, un malore che lo ha colto mentre rientrava a casa in auto. Rivetti si è fermato su un lato dell’autostrada; sono arrivati i soccorsi del 118 ma la corsa all’ospedale di Rivoli è stata vana.

Notevole, in questi anni, il suo impegno per la valorizzazione turistica e culturale di Novalesa, in particolare della Casa degli Affreschi divenuta, insieme all’Abbazia, un luogo di cultura accessibile al grande pubblico. La famiglia ha espresso la volontà che, in occasione dei suo funerale,  sia avviata una raccolta fondi per sostenere squadra Aib, da mesi impegnata nel sostenere la popolazione del Centro Italia colpita dal recente terremoto.