-Pro Loco Avigliana-

Anche quest’anno il giorno di Pasquetta (6 Aprile) ad Avigliana sarà un giorno di festa con la rassegna “Pasquetta ad Avigliana” che tanto successo ha ottenuto nelle passate stagioni.
La rassegna comprende tre eventi di rilevante interesse artistico culturale:

14° Rassegna Antiquaria e del collezionismo del Conte Rosso
e
1^ EDIZIONE del MODELLISMO

nella storica piazza Conte Rosso cuore dello splendido Borgo Medioevale di Avigliana dove per gli appassionati del collezionismo e gli amanti dell’antico sarà offerta l’emozione di trovare o scoprire posti nuovi, ricchi di storia e di cultura.
E’ questo l’intendimento di questa 14^ rassegna antiquaria, forte del successo ottenuto nelle precedenti edizioni, organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio della Città di Avigliana, che vuole confermare Avigliana quale punto d’incontro significativo per l’antiquariato, l’artigianato d’arte antica (restauro) e collezionismo di settore, consci di poter offrire nel contempo un contenitore prezioso con il suo Borgo Antico.

Locandina della manifestazione

Locandina della manifestazione

Ci si vuole rivolgere a quel vasto mondo di amanti del vecchio e dell’antico, offrendo loro la possibilità di trovare cose autentiche, di buon livello, ricche di vissuto ed al tempo stesso accessibili economicamente, attraverso un’attenta selezione degli espositori.
Quest’anno la manifestazione si arricchirà con la 1^ Edizione del Modellismo (ferroviario, giocattoli, auto e moto, militaria, ecc.). Si vuole iniziare una nuova avventura con il modellismo che tanto interesse riscuote ed ha nella gente. Chi di noi almeno una volta non ha iniziato una sua particolare avventura di collezionismo? Bene, pensiamo che l’interesse, comunque, sia rimasto sempre vivo anche se non si è avuta possibilità o voglia di continuare. Apriamo le porte, quindi, alla fantasia ed alla voglia di collezionismo nella speranza di poter continuare con altre edizioni nel corso dell’anno e farla diventare una delle manifestazioni di richiamo e di attrazione nella nostra città.

Una navetta gratuita sarà disponibile dalla stazione ferroviaria con fermata in P.zza del Popolo.

“Cortili Musicali”

In due caratteristici cortili del Borgo, (Cortile Nido Marameo e Giardino delle donne) la band “MUSIC OF THE SOUL”
terrà due mini-concerti (ore 15 .30 – 16.30 ).
I Portici saranno attrezzati come barmusic per degustare vini e bevande e fare merende sinoire come da tradizione di pasquetta

Julia Verbitskaya giovanissima violinista siberiana, in Italia dal Luglio del 2013 per un corso di perfezionamento al conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. La prima esibizione di Julia si è avvenuta nel novembre 2013 con l’orchestra del conservatorio diretta dal maestro Donato Renzetti. Il Concerto è stato ripetuto a Novara dove il pubblico ha sottolineato con lunghi applausi l’esibizione dei giovanissimi musicisti. Attualmente, Julia collabora con il gruppo “I Nuovi Canstastorie” dove con il suo violino arricchisce le canzoni e le storie che il gruppo porta in giro.
Filippo Pellitteri, pianista tastierista e quando occorre fisarmonicista. Filippo ha una lunga carriera e non solo di strumentista ma anche di autore. Uno dei suoi brani “Maracanà” è stato eseguito in maniera magistrale dal trombettista torinese Fabrizio Bosso. Filippo, spazia in diversi generi senza far passare mai inosservata la sua passione la musica. Anche lui fa dei “I Nuovi Cantastorie” dove si occupa di tutto il lato musicale.

“Il Borgo Antico”

Per chi poi vuole inoltrarsi nel Borgo Antico, c’è l’opportunità, da non perdere, di visitare le Chiese che caratterizzano la Città, come:

• S. Giovanni, edificata nel XIII secolo, che conserva al suo interno affreschi medioevali, le notevoli opere del pittore tardo medioevale Defendente Ferrari e uno splendido pulpito ligneo scolpito del ‘500.
• S. Maria Maggiore, la più antica chiesa di Avigliana, nata come pieve nel XII secolo e collocata ai piedi del Castello lungo l’antica strada di Francia; è oggi sede espositiva di una raccolta di opere scultoree religiose contemporanee dell’artista Elsa Veglio Turino. Interessante il campanile dalla particolare decorazione trecentesca a piatti di ceramica smaltata.
• S. Pietro, l’antica chiesa cimiteriale di Avigliana presenta al proprio interno numerosi cicli di affreschi realizzati fra XII e XVI secolo. Di particolare interesse quelli con episodi della Vita di Giuseppe, Maria e della Maddalena, ispirati ai Vangeli Apocrifi, opera di pittori molto attivi in Val di Susa alla fine del XV secolo.