382505_184738071687308_419194121_nPrende il via sabato 11 aprile e prosegue fino alla seconda settimana di giugno il nuovo percorso di formazione dedicato ai volontari culturali organizzato dal piano di valorizzazione “Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina”.
Gli incontri si svolgeranno il sabato mattina a Susa presso il Seminario Vescovile (Piazza San Giusto, 16). Come per le edizioni precedenti gli incontri sono aperti a nuovi iscritti, a uditori delle numerose associazioni culturali e agli operatori dell’accoglienza della Valle.
I percorsi archeologici 2015 saranno strutturati in due moduli:
– Aspetti educativi, didattici, turistici e gestionali delle aree archeologiche della Valle di Susa, con particolare attenzione ai rapporti con il pubblico;
– Archeologia industriale, tema già introdotto nell’edizione 2014.
Durante il percorso formativo è prevista un’uscita al Museo di Antichità di Torino.
Ai partecipanti saranno comunicati il calendario dettagliato dei corsi e la password per l’accesso ai materiali didattici messi a disposizione dai relatori. Al termine del percorso formativo è prevista una verifica finale sui contenuti affrontati.
Ed ecco le date e i temi delle lezioni:
ASPETTI EDUCATIVI, DIDATTICI, TURISTICI E GESTIONALI DELLE AREE ARCHEOLOGICHE DELLA VALLE DI SUSA:
Sabato 11 aprile, ore 9-12, R. Canu, Rapporti con il pubblico e accoglienza: aspetti educativi, didattici e turistici.
Sabato 9 maggio, ore 9-12, E. Calabrìa, Definizione dei concetti di base della musealizzazione: cenni alla normativa. Introduzione alla didattica museale e agli strumenti utilizzati.
Sabato 16 maggio, ore 9-12, E. Calabrìa, Dal generale al particolare: analisi delle aree archeologiche della Valle di Susa e loro statuto normativo.
Sabato 23 maggio, visita al MUSEO DI ANTICHITÀ di Torino.
ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE:
Sabato 6 giugno, ore 9-12, Sergio Sacco, Cave e cavatori del circondario di Bussoleno.
Sabato 13 giugno, ore 9-12, Sergio Sacco, L’uso dei marmi valsusini nei cantieri sabaudi.