Un grave fatto di cronaca si è verificato nella tarda serata di sabato 24 marzo, in pieno centro, a Giaveno. Ignoti incappucciati si sono infatti introdotti all’interno di un bar del capoluogo valsangonese e hanno rubato l’incasso. All’interno del locale, a quell’ora chiuso al pubblico, erano presenti soltanto la proprietaria e la figlia che sono state minacciate e malmenate con un oggetto contundente. I rapinatori sono riusciti a fuggire con il bottino. Subito dopo la loro fuga, le due donne sono riuscite a chiamare i soccorsi. Sul posto sono intervenute due pattuglie dei Carabinieri (una di Giaveno e un’altra di Rivoli) e due ambulanze. Le malcapitate sono state trasportate in ambulanza all’ospedale di Rivoli, dove sono state sottoposte ad accertamenti medici. Fortunatamente, pare che le loro condizioni non destino particolare preoccupazione. Ancora nessuna traccia dei banditi.

© Riproduzione riservata