Prima “corsa prova” transfrontaliera per i collegamenti ferroviari tra Bardonecchia e Modane.

modaneA bordo del treno regionale, nell’odierno viaggio da Torino Porta Nuova a Modane, erano presenti i Direttori regionali di Rete Ferroviaria Italiana, Paolo Grassi e Trenitalia, Francesca Raciti, i sindaci di Oulx, Bardonecchia  e Modane, i Consiglieri regionali Antonio Ferrentino, Raffaele Gallo e i rappresentanti dell’Assessorato ai Trasporti della Regione Piemonte e Agenzia Mobilità Piemontese.

Durante il viaggio è stata verificata la fattibilità tecnica per un nuovo collegamento transfrontaliero fra Bardonecchia e Modane.

Soddisfazione da parte di tutti i partecipanti per questa ulteriore tappa verso la riattivazione del servizio ferroviario.

Sarà ora compito della Regione Piemonte proseguire le attività di analisi, anche in riferimento alla sostenibilità economica, del nuovo collegamento. L’obiettivo è poter riconnettere le due città di confine, con un tempo di percorrenza di circa venti minuti, attraverso un servizio ferroviario regionale.

Commentano i Consiglieri regionale PD Antonio Ferrentino e Raffaele Gallo:

“Abbiamo mantenuto fede all’impegno preso alla conferenza stampa tenutasi a Bardonecchia il 15 ottobre scorso, in cui i Sindaci di Bardonecchia, Oulx e Modane avevano sollevato alcune problematiche riguardanti la tratta Torino – Modane. Esprimiamo grande soddisfazione per questo primo risultato raggiunto. Ringraziamo anche il Senatore Esposito per il contributo che ha portato.”