La sezione Fidas “Arturo Mola”di Villar Dora ha eletto il presidente e il consiglio direttivo per il triennio 2018–2020.

L’assemblea ha riconfermato Gian Paolo Richetto alla guida dei donatori di sangue di Villar Dora, affiancato dai vicepresidenti Remigio Icandolo e Marco Saturno. Jacqueline Russel è stata eletta segretaria, tesoriera e responsabile della plasmaferesi, insieme al vice Gino Giri e al coadiuvante plasmaferesi Lorenzo Devos. Come portabandiera dell’associazione è confermata Antonella Borgione.

Marco Icandolo è stato designato consigliere responsabile per i giovani, coadiuvato da Marcello Campazzo. A Sandro Giorda è stata conferita la delega ai rapporti con le associazioni. Fra gli ingressi nel nuovo consiglio direttivo vi sono anche Maura Calliero e Sonia Calliero, responsabile del settore propaganda e comunicazione. Sono state inoltre rinnovate le cariche dei consiglieri Mauro Novembre e Vincenzo D’Angelo.

Dopo i ringraziamenti per Fabrizio Micò e Matteo Topatigh, che hanno recentemente terminato la loro collaborazione nel direttivo, il Presidente Gian Paolo Richetto ha auspicato un prospero futuro per la Fidas di Villar Dora: “Siamo felici per l’ampliamento del consiglio con nuove ed entusiastiche forze, che certamente si impegneranno per incentivare le donazioni. Ringraziamo tutti, a partire dall’amministrazione comunale che ci permette di attuare il nostro impegno di volontari presso i propri locali, ed auguriamo un sereno anno nuovo ricco di felicità e donazioni”.

© Riproduzione riservata