Il Municipio di Rubiana

Il Municipio di Rubiana

Rubiana abbandona la valle di Susa e si trasferisce in… Val di Viù. La notizia è di qualche ora fa (il giorno è venerdì 26 settembre) e la rende nota Daniele Forte, consigliere comunale di minoranza che, in un comunicato, informa di averla “appresa direttamente da Sandro Plano, già presidente della Comunità Montana Valsusa e Valsangone (attualmente in liquidazione) e presidente pro-tempore della costituenda Unione dei Comuni Montani della Bassa Val di Susa”.

La decisione di aggregare Rubiana con l’Unione dei Comuni della Val diViù sarebbe stata presa in questi giorni dalla Giunta Comunale di Rubiana.

Secco il commento di Forte che parla “modalità estremamente tardive con cui la decisione è stata comunicata all’assemblea costituente”, di “ennesima figuraccia della nostra amministrazione in contesti extra-comunali”.  Una decisione che tra l’altro costringerà, aggiunte Forte, “i comuni aderenti all’Unione dei Comuni della bassa valle a riunirsi nuovamente per riapprovare lo Statuto senza il sindaco di Rubiana”.

Il tema sarà affrontato stasera, venerdì 26, alle 21, in un’assemblea che la stessa lista Forte ha indetto nella Sala della Banda Musicale

E se ne parlerà ancora lunedì 29 nel corso del Consiglio Comunale di Rubiana in vista del quale Forte incita alla “più ampia mobilitazione popolare”. L’appello lanciato dal consigliere di minoranza è rivolto a “tutti coloro che si sentono valsusini e che ritengono che Rubiana meriti una giunta più rispettosa dei minimi principi di democrazia e partecipazione”