cimitero santantoninoUn cadavere carbonizzato e’ stato ritrovato nella notte tra sabato 5 e domenica 6 in un’auto in fiamme  a Sant’Antonino di Susa.  Il ritrovamento è avvenuto in via Susa, lungo il muro di cinta del cimitero. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco per  spegnere il rogo e i Carabinieri, che fin dai primi accertamenti hanno escluso possa trattarsi di un incidente.  L’auto, una Audi A3, risulta intestata a un uomo residente a Moncalieri ma la vittima non e’ ancora  stata identificata.

Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo potrebbe essersi suicidato ma gli inquirenti non escludono del tutto l’ipotesi di un omicidio La vettura infatti era stata cosparsa di benzina dall’esterno ma l’innesco  è stato trovato all’interno
dell’auto dai vigili del fuoco, intervenuti sul posto con i carabinieri.
La vittima sarebbe il proprietario del veicolo, M.C. 51enne di Moncalieri, nel Torinese. Vicino al corpo sono stati trovati i suoi documenti, che si sono salvati dal rogo. I carabinieri stanno accertando se si tratti proprio  di lui. Sul cadavere, che si trovava al posto del conducente, è stata disposta l’autopsia