Eletto con il 53,39% dei voti contro lo sfidante Franco Capra che si è fermato al 46,61 Sandro Plano (centrosinistra e liste No Tav) è il primo presidente della nuova Comunità  montana valli di Susa e Sangone, nata dall’unione delle tre vecchie comunità  bassa valle Susa, alta valle Susa e val Sangone. Nelle elezioni che,sabato 7 novembre, hanno visto recarsi alle urne 600 amministratori della zona sui 611 aventi diritto, l’ex sindaco di Susa ha vinto con 315 voti (53,39 per cento) contro 275 voti (46,61 per cento) dello sfidante Franco Capra (centrodestra). Le schede nulle sono state otto, le bianche due. “E’ stata una bella vittoria di squadra : ha detto Plano subito dopo la proclamazione del voto”. “Ora cercheremo di realizzare una politica nuova con un solo grande obiettivo comune, ossia l’interesse delle nostre valli. E’ stato un buon successo, anche se riconosco il valore del mio avversario, che è stato corretto e leale. Adesso comincerò a lavorare fin da subito alla composizione della squadra”. sandro plano