Razzo sovietico sanganoÈ stato rinvenuto nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 15, nel greto del torrente Sangone, in territorio sanganese, all’altezza del ponte di via Villarbasse, quello che sembra essere a tutti gli effetti un razzo anticarro M- 80 PG7 di fabbricazione sovietica risalente all’ultima guerra mondiale. Il ritrovamento è stato fatto dagli operai che, proprio in questi giorni, hanno iniziato i lavori di disalveo del torrente Sangone. Il razzo pare essere in buono stato di conservazione e potenzialmente ancora in grado di offendere. Sono state immediatamente allertate le autorità civili e militari e il luogo è ora strettamente sorvegliato, in attesa dell’arrivo degli artificieri del 32esimo Reggimento Genio Guastatori dell’Esercito di stanza a Fossano che, dopo attenta analisi, decideranno se far brillare in loco il residuato bellico o se sussistano le condizioni per un suo trasporto in sicurezza in un’area diversa.

A.T.