sottopassoSegnatevi questa data: 31 dicembre 2014. Entro quel giorno (ma i bene informati sono pronti anche a scommettere su tempi più ravvicinati), secondo il cronoprogramma dei lavori, dovrebbe essere completato una volta per tutte il sottopasso ferroviario nella zona del cimitero a S.Antonino. Installato il monolite sotto i binari, la Ditta Quadrio ha sta ultimando le “bretelle” di accesso con la strada che, da una parte, affianca il cimitero e sbocca sulla SS 25 (sulla rotonda) e, dall’altra, attraversa la zona industriale di S.Antonino per collegarsi al lungo Dora che da S.Antonino, percorrendo viale XXV aprile, arriva al sovrappasso di Vaie.

Quando questo accadrà sarà chiuso il cerchio della circonvallazione di S.Antonino Vaie, ponendo la parola fine alla telenovela iniziata negli anni ’90 (quella del superamento dei passaggi a livello) e che ha interessato il territorio compreso tra Chiusa San Michele e Borgone, ha
Entro fine dicembre sarà anche essere realizzato l’impianto semaforico in uno dei nodi critici della viabilità santantoninese: il ponte sulla Dora che unisce la zona industriale di S.Antonino con San Valeriano (frazione di Borgone).