FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI – Comitato Alpi Occidentali

Comunicato stampa numero 73 – stagione 2014-2015

Torino, 29 gennaio 2015

SCI ALPINO: NEL SUPER-G FIS DI SARENTINO NICOLÓ CERBO TERZO ASSOLUTO E PRIMO NELLA CLASSIFICA DEL GRAND PRIX. OTTIME LE ASPIRANTI ALESSIA TIMON E LUCREZIA LORENZI

Continua l’ottimo momento del cuneese Nicolò Cerbo, portacolori del Centro Sportivo Esercito e del Comitato FISI Alpi Occidentali. Dopo la vittoria nella Discesa FIS di Sarentino, valida per il Grand Prix Italia, Nicolò è giunto terzo assoluto nel Super-G FIS disputato sulle piste altoatesine e valido anche in questo caso per il Grand Prix. La gara è stata vinta dal Senior sudtirolese Luis Kuppelwieser (Guardia Forestale) in 1’,34”,69/100, con 23/100 di vantaggio sul Senior austriaco Christopher Hoerl (Ski Club Saalfelden). Cerbo ha chiuso a 58/100 da Kuppelwieser, vincendo la classifica del Grand Prix Giovani, davanti agli altoatesini Florian Schieder (Altipiano dello Sciliar) e Fritz Lintner (Ritten Sport), quarto e quinto della classifica FIS, rispettivamente a 74 e ad 89/100. Tra i piemontesi bene Andrea Squassino (Mondolè Ski Team) 12° assoluto ad 1”,45/100 e sesto nel Grand Prix Italia Giovani. Paolo Bonardo (Ski College Limone) ha chiuso al 36° posto assoluto e al 20° tra i Giovani, subito davanti a Steven Giuliano (Sestriere). Al 48° posto assoluto e al settimo tra gli Aspiranti il valsusino Mirko Vallory (Bardonecchia).

Le donne hanno invece disputato un Super-G e una Combinata Alpina FIS, valide anche per il Grand Prix  Giovani. In Superg-G successo dell’Aspirante Nadia Delago (Gardena Saslong) in 1’,37”,89/100, con 73/100 di vantaggio sulla veneta Asja Zenere (Forestale) e con 84/100 sull’azzurra Verena Stuffer (Guardia Forestale). Quinta al traguardo e terza delle Giovani la trentina Lucrezia Fantelli (Madonna di Campiglio) ad 1”,19/100. Alessia Timon (Bardonecchia) è arrivata nona assoluta, settima nel Grand Prix Giovani e seconda delle Aspiranti. Bene anche Lucrezia Lorenzi (Sestriere), diciassettesima assoluta, undicesima nel Grand Prix Giovani e quinta Aspirante, mentre Francesca Curletti (Lancia) è arrivata ventiquattresima. Nella Combinata Alpina vittoria di Tatiana Nogler Kostner (Fiamme Oro) in 2’,11”,23/100, a precedere di 86/100 Nadia Delago (prima Aspirante e prima nel Grand Prix Italia) e di 88/100 Asja Zenere (seconda nel Grand Prix). La lombarda Martina Nobis (Lecco) è giunta quarta assoluta e terza nel Grand Prix. Lucrezia Lorenzi è giunta decima assoluta, terza Aspirante e settima nel Grand Prix. Al diciottesimo posto assoluto Francesca Curletti, al ventiquattresimo Alessia Timon, che è sesta delle Aspiranti italiane. Giulia Paventa (Mondolè Ski Team) ha chiuso al 29° posto assoluto ed all’ottavo tra le Aspiranti.

Le classifiche del Super-G maschile FIS di Sarentino, del Super-G e della Combinata Alpina femminile

data.fis-ski.com/dynamic/results.html?sector=AL&raceid=82325

data.fis-ski.com/dynamic/results.html?sector=AL&raceid=82327

data.fis-ski.com/dynamic/results.html?sector=AL&raceid=82329

 

I PIAZZAMENTI DI VALENTINA CILLARA ROSSI E LUCA RIORDA IN COPPA EUROPA AD HINTERSTODER E NELLO SLALOM FIS DI CHAILLOL

Con la disputa di un Super-G e di una Combinata Alpina si è chiusa oggi ad Hinterstoder, in Austria, la prima tappa del circuito femminile della Coppa Europa dedicata alle gare veloci. Si è anche conclusa la prima Combinata Alpina della stagione: oggi si è corsa la manche di Slalom, mentre il Super-G preso in considerazione per la Combinata era quello disputato ieri.Il Super-G odierno ha visto primeggiare la svizzera classe 1993 Jasmine Flury, già vincitrice ieri in Discesa. La Flury oggi ha fatto segnare il tempo di 1’,03”,99/100, precedendo per un solo centesimo l’austriaca Mirjam Puchner, avvezza a ben altre asprezze agonistiche nel circuito di Coppa del Mondo. Terza a 17/100 l’altoatesina Anna Hofer (Fiamme Oro) reduce dal weekend di Coppa del Mondo a Sankt Moritz. Al 30° posto Valentina Cillara Rossi (Fiamme Gialle). A Chaillol, in Francia, si è invece disputato oggi uno Slalom FIS, che è stato vinto dal Senior transalpino Maxime Rizzo (Ski Club Les Arcs) con il tempo totale di 1’,27”,34/100, con un vantaggio di 27/100 sull’altoatesino Fabian Bacher (Guardia Forestale). Al 24° posto il fossanese Luca Riorda (Centro Sportivo Esercito), a 2”,09/100 da Rizzo.

Le classifiche del Super-G di Coppa Europa ad Hinterstoder e dello Slalom FIS di Chaillol

http://data.fis-ski.com/dynamic/results.html?sector=AL&raceid=79070

http://data.fis-ski.com/dynamic/results.html?sector=AL&raceid=80007

 

SCI ALPINISMO: I PIAZZAMENTI DEI PIEMONTESI NELLA CHAMOIS SKI ALP

Nella serata di mercoledì 28 gennaio primo appuntamento agonistico per il circuito valdostano “L’Arca Consulenza Assicurativa” di sci alpinismo: a Chamois un’ottantina di concorrenti hanno partecipato alla seconda edizione della Chamois Ski Alp, gara nazionale in notturna. Per motivi di sicurezza, l’organizzazione – affidata al sodalizio locale – ha deciso di disputare la prova con la sola salita, con circa 900 metri di dislivello positivo. Dopo l’arrivo al lago di Lod, gli atleti si sono inoltrati nel bosco, dopo una diagonale e sono arrivati in cresta, per concludere la fatica alla punta Fontana Fredda, dove sono transitati per primi in campo femminile Tatiana Locatelli (Club de Ski Valtournenche) e in quello maschile Franco Collé (Gressoney Monte Rosa). Per quanto riguarda i piazzamenti dei piemontesi, da segnalare il sesto posto di Simone Tarchini (Valchiusella) tra gli Juniores, il sesto di Roberto Caucino (La Bufarola) tra i Master, il nono di Giorgio Villosio (Pian Benot) tra i Seniores.