FEDERAZIONE ITALIANA SPORT INVERNALI – Comitato Alpi Occidentali

Comunicato stampa numero 84 – stagione 2014-2015 – Torino, 8 febbraio 2015

SKI GAMES ROSSIGNOL A BARDONECCHIA: TRA I RAGAZZI DOPPIO SUCCESSO FRANCESE. SUL PODIO ALBERTO TIMON E FEDERICO BOCCARDO

Sulla pista Olimpica 23 del Melezet a Bardonecchia grande spettacolo nella seconda e conclusiva giornata degli Ski Games Rossignol, originale gara di Ski Cross che in Italia è arrivata alla sua terza edizione. Dopo le categorie dei Cuccioli, impegnate nella giornata di sabato 7 febbraio, domenica 8 è toccato ai Ragazzi. Nella gara femminile a far la parte del leone sono state le atlete francesi della del team France 1 Orciéres 1850, gemellato con Bardonecchia nell’organizzazione degli Ski Games. Successo quindi per Carla Di Mascio (nome italianissimo ma squadra transalpina) in 45’,17/100, con distacchi di 15/100 e di 24/100 sulle compagne di squadra  Marine Roul e Clara Marro. Prima piemontese Francesca Ponchia, dello Sci Club Lancia, davanti alla compagna di scuderia Claudia Martinetto, mentre Giorgia Gregori (Bardonecchia) è arrivata nona. Successo francese anche nella gara maschile con Jules Werly (Saint Leger) primo in 43”,85/100, con un vantaggio di 90/100 su Alberto Timon (Bardonecchia) e di 1”,51/100 su Federico Boccardo (Sauze d’Oulx). Bene anche Matteo Stafissi (Lancia) sesto, Giorgio Gruner (Lancia) settimo) e Francesco Novo (Bardonecchia) ottavo.

 

SCI ALPINO: NEL TROFEO SCI CLUB CLAVIERE SUCCESSI DEGLI ALLIEVI ANDREA CALZATI E VERONIKA CALATI

Sulla Pista Gialla di Claviere si è disputato il Trofeo Sci Club Claviere, un Gigante per la categoria Allievi organizzato dallo Sci Club Claviere e valido nella Circoscrizione di Torino come prova di qualificazione alla selezione regionale del Trofeo Topolino e ai Campionati Regionali Allievi. La classifica a squadre ha visto primeggiare lo Sci Club Bardonecchia, davanti al Sauze d’Oulx. La gara maschile è stata vinta da Andrea Calzati (Bardonecchia) in 1’57”,16/100 con un vantaggio di 79/100 su Alberto Grimaldi (Sauze d’Oulx) e 83/100 su Alessandro Pozzo (Ala di Stura). Dal quarto posto in giù troviamo Mattia Bonavoglia (Ski Team Sauze 2012), Gabriele Casalino (Claviere), Mauro Bianchi (Sestriere), Giorgio Chirico (Lancia) e Tommaso Audino (idem). In campo femminile prima Veronika Calati (Ski Team Cesana) in 1’54”,39/100 con 68/100 su Serena Viviani (Pragelato) e 2”,97/100 sulla coppia Giorgia Nosenzo (Lancia)-Sara Allemand (Bardonecchia). Quinta Camilla Castellano (Sauze d’Oulx) davanti a Lisa Audisio (Ski Team Sauze 2012, Valentina Molinari (Claviere) e Caterina Moretti (Golden Team Ceccarelli).

Tutti i risultati delle gare dei circuiti regionali sono consultabili sul portale Internet del Comitato FISI Alpi Occidentali alla pagina

http://www.fisiaoc.it/asp/calendario.asp?DisCod=A&CodPag=030.000

 

 

 

SCI ALPINO: IL TORINESE GIULIO BOSCA MEDAGLIA D’ARGENTO NELLA SUPER-COMBINATA DELLE UNIVERSIADI. LUCA RIORDA QUARTO

Dopo l’oro di Michelangelo Tentori in Super-G, oggi l’Italia ha conquistato un’altra medaglia nelle gare di sci alpino delle Universiadi di Sierra Nevada (Spagna). Il merito è del piemontese Giulio Bosca, secondo nella Super-Combinata, che è stata vinta dallo svizzero Sandro Boner con il tempo totale di 2’,04”,70/100 e con una gran rimonta dall’ottavo posto ottenuto nella Discesa. Bosca, venticinquenne nativo di Torino e tesserato per il Centro Sportivo Esercito di Courmayeur, è stato secondo nella Discesa valida per la Super-Combinata (il miglior tempo lo aveva fatto segnare Tentori) e alla fine è giunto al traguardo con 35/100 di ritardo da Boner, appena un centesimo meglio dello slovacco Matej Falat che è arrivato terzo. Fuori dal podio, in quarta posizione, il fossanese Luca Riorda, anche lui del Centro Sportivo Esercito, ad 1”,10/100 da Boner. Le prossime gare sono previste mercoledì 11 febbraio con il Gigante femminile, seguito giovedì 12 dal Gigante maschile. Venerdì 13 è invece in programma lo Slalom femminile. La chiusura sabato 14 con lo Slalom maschile.

La classifica della Super-Combinata delle Universiadi di Sierra Nevada

http://data.fis-ski.com/dynamic/results.html?sector=AL&raceid=79150

 

BIATHLON: NELLA SPRINT DI COPPA ITALIA A BIONAZ VITTORIA DI ROBERTA FIANDINO, SECONDO LUCA GHIGLIONE, TERZA LAURA BOETTI

La seconda giornata di gare nazionali di biathlon sulle piste valdostane di Bionaz è stata dedicata alla Coppa Italia Fiocchi, con una Sprint in cui i piemontesi hanno conquistato diversi podi. In primis la Senior cuneese Roberta Fiandino (Centro Sportivo Esercito), prima in 27’,12”,3/10 con un totale di tre errori al tiro, davanti alla prima Junior, l’altoatesina Carmen Runggaldier (Fiamme Oro) e alla lombarda Sara Zini (Livigno). Nella gara Senior-Junior maschile vittoria dello Junior Andrea Majori (Centro Sportivo Esercito) in 31’,03”,9/10, con un errore, davanti al carabiniere Senior Riccardo Romani e al secondo Junior, l’alpino Xavier Guidetti. Il cuneese Andrea Baretto (Centro Sportivo Esercito) è arrivato 15°. Nella gara Giovani maschile si è imposto l’atleta di casa Michael Durand (Bionaz Oyace) in 23’,16”,5/10 con tre errori al tiro. Al secondo posto il cuneese Luca Ghiglione (Fiamme Gialle), staccato di 23”,1/10 con quattro errori nei due poligoni. Terzo l’altoatesino Paul Traut (ASV Martell). Al 12° posto Lorenzo Mauro (Valle Pesio), al 23° Luca Boetti (Valle Pesio), al 27° Vladimir Daziano (Valle Pesio). Nella categoria Giovani femminile successo dell’altoatesina Jasmin Volgger (Fiamme Gialle) in 22’,45”,8/10 con tre errori, davanti a Michela Carrara (Centro Sportivo Esercito) e alla lombarda Ilaria Rainolter (Alta Valtellina). Quinto posto per Rachele Fanesi (Entracque Alpi Marittime), sesto per Ginevra Rocchia (Entracque Alpi Marittime), undicesimo per Michela Salvagno (Valle Pesio).  Tra gli Aspiranti si è imposto il sudtirolese Peter Tumler (ASV Martell) in 19’,06”,8/10 con quattro errori, davanti ai corregionali Patrick Braunhofer (ASV Ridnaun) e Lukas Wiedenhofer (Gardena Saslong). Quarto posto per Michele Fissore (Valle Pesio), quinto per Manuel Ponzo (Entracque Alpi Marittime), 21° per Xavier Scaiola (Entracque Alpi Marittime). Nella categoria Aspiranti femminile vittoria per l’altoatesina Irene Lardschneider (Fiamme Gialle) in 17’,36”,4/10 con due errori, davanti alla valdostana Samuela Comola (Champorcher). Terza in 20’,40”,6/10 con quattro errori la cuneese Laura Boetti (Valle Pesio). Bene anche Martina Vigna (Entracque Alpi Marittime), dodicesima, subito davanti ad Annalisa Ansaldi (Valle Pesio).

 

SCI ALPINO: NEL MEMORIAL BORDIGNON A BIELMONTE VITTORIE PER GLI ALLIEVI JAME LEE CASTELLO E CAMILLA PRELLI E I RAGAZZI IACOPO TINTI E GIADA GUASCHINO

Condizioni di neve e meteo ideali sulla pista Moncerchio di Bielmonte per il Trofeo Memorial Bordignon, un Gigante valido come gara delle Circoscrizioni Alessandria, Biella e Vercelli per la qualificazione ai Campionati Regionali Allievi e Ragazzi. Nella prova maschile degli Allievi successo di Jame Lee Castello (Oasi Zegna) con il tempo totale di 1’,24”,37/100, con 85/100 di vantaggio su Luca Porta (Mera) e 2”,46/100 su Mattia Tarabola (Mera). Al quarto posto Alberto Pizzato (La Pero Cossato), al quinto Attilio Ferraris (Mera). La prova delle Allieve è andata a Camilla Prelli, dello Sci Club Varallo, in 1’28”,70/100, con 1”,07/100 sulla compagna di scuderia Claudia Viganò e con 1”,31/100 su Andrea Celeste Crestani (Oasi Zegna). Al quarto posto Martina Villa (Biella), al quinto Olivia Barichello (Oasi Zegna). Nella gara dei Ragazzi primo Iacopo Tinti (Oasi Zegna) in 43”,30/100, con un distacco di 67/100 su Andrea Ferrero (Oasi Zegna) e di 1”,02/100 su Marco Crivelli (Varallo). Al quarto posto Carlo Cerruti Miclet (Varallo), al quinto Riccardo Guglielmina (Varallo). Tra le Ragazze affermazione di Giada Guaschino, dello Sci Club Varallo, in 46”,03/100, con 37/100 sulla compagna di scuderia Matilde Prelli e 87/100 su Alessia Ghi (Serravalle Scrivia). Al quarto posto Andrea Benetti (Agonistica Alessandria), al quinto Ginevra Ferla (Biella). Le gare delle categorie Pulcini (Cuccioli, Baby e Super Baby) avevano valore indicativo a livello provinciale. Nella categoria Cuccioli femminile affermazione di Emilia Mondinelli (Mera) in 43”,68/100, con un vantaggio di 1”,25/100 su Maria Sole Antonini (Varallo) e di 1”,80/100 su Clotilde Ferla (Biella). Tra i Cuccioli primo Nicola Patti (Oasi Zegna) in 42”,93/100, con un vantaggio di 29/100 su Giacomo Moretti (Varallo) e di 55/100 su Lorenzo Peraldi (Varallo). Tra i Baby primo Matteo Mettadelli (Biella) in 45”,69/100, con un distacco di 34/100 su Jacopo Bertoncini (Varallo) e di 54/100 su Leonardo Varzi (Mera). Tra le Baby la migliore è stata Alice Zampese (Mera), con il tempo di 48”,63/100, con un vantaggio di 91/100 su Gaia Guaschino (Varallo) e di 2”,88/100 su Rebecca Frigiolini (Mera). Tra i Super Baby podio interamente occupati dai piccoli atleti dello Sci Club Mera: primo in 53”,35/100 Andrea Gianotti, secondo Simone Guidetti, terzo Achille Miglierina.

Fotogallery completa delle premiazioni alla pagina

https://www.facebook.com/ComitatoFisiAlpiOccidentali?fref=ts

Tutti i risultati delle gare dei circuiti regionali sono consultabili sul portale Internet del Comitato FISI Alpi Occidentali alla pagina

http://www.fisiaoc.it/asp/calendario.asp?DisCod=A&CodPag=030.000

 

SCI NORDICO: ALLO SCI CLUB ALPI MARITTIME IL TROFEO MAURO GOLA A SAN BARTOLOMEO DI CHIUSA PESIO

Le nevicate abbondanti degli ultimi giorni hanno creato il giusto scenario ambientale per il Trofeo Mauro Gola di sci nordico, organizzato dallo Sci Club Valle Pesio sulle piste di San Bartolomeo di Chiusa Pesio. La gara valida per il circuito regionale era a tecnica libera per le categorie Senior, Giovani, Allievi, Ragazzi e Cuccioli e a tecnica classica per Baby e Baby Sprint. La classifica a squadre vede al primo posto lo Sci Club Entracque Alpi Marittime, al secondo il Valle Pesio, al terzo il Valle Stura. Il migliore nella prova riservata ai Giovani e Seniores sulla distanza dei 10 km è stato Daniele Serra (Valle Maira), primo anche tra gli Juniores, in 26’,18”,3/10, con un vantaggio di 1’,01”,2/10 su Lorenzo Dutto (Valle Stura), secondo tra gli Juniores. A completare il podio è stato Matteo Pellegrino (Valle Pesio) staccato di 1’,19”,3/10. Terzo Juniores è risultato Federico Giordano, decimo assoluto, mentre i primi tre Aspiranti sono Lorenzo Romano (Ski Avis Borgo) che è anche quarto assoluto, Massimiliano Perino (Prali Val Germanasca) quinto assoluto e Alberto Piasco (Valle Stura), settimo assoluto. Nella gara femminile ha vinto Azzurra Einaudi (Valle Maira) che ha chiuso i 7,5 km in 24’,53”,1/10 ed è anche stata la prima Aspirante, davanti a Laura Restagno (Valle Pesio) staccata di soli 1”,8/10 e prima Juniores. Terza assoluta e seconda Juniores Silvia Rivero (Valle Maira), a 1’,03”,8/10. Terza Juniores e ottava assoluta è Martina Sordello (Ski AVIS Borgo Libertas), mentre il podio delle Aspiranti è stato completato da Annalisa Prato (Entracque Alpi Marittime) quinta assoluta e da Mara Sordello (Ski AVIS Borgo Libertas), sesta assoluta. Nella gara degli Allievi sulla distanza di 7,5 km successo di Lorenzo Michelis (Valle Maira) in 22’,13”,8/10, con un vantaggio di 37”,7/10 su Marco Tassone (Valle Pesio) e 50”,8/10 su Simone Rinaldi (Valle Stura). La gara delle Allieve sulla distanza di 5 km ha visto al primo posto Elisa Sordello (Ski AVIS Borgo Libertas) in 16’,51”,2/10, a precedere Chiara Becchis (Ski AVIS Borgo Libertas), staccata di 17”,8/10. Terza ad 1’,31”,5/10 Michela Ponzo (Valle Pesio). La gara dei Ragazzi maschile sulla distanza di 5 km ha fatto registrare la tripletta dello Sci Club Entracque Alpi Marittime con Matteo Vegezzi Bossi primo in 15’,11”,6/10 con 16”,1/10 su Francesco Vigna e 44”,5/10 su Stefano Canavese. La gara femminile corsa sulla distanza di 4 km ha visto al primo posto Giorgia Salvagno (Valle Pesio) in 13’,59”,9/10 ,a precedere Arianna Ribet (Sestriere) di 30”,5/10 e Gaia Brunetto (Entracque Alpi Marittime) di 33”,5/10.  Nella categoria Cuccioli maschile, sulla distanza di 2,5 km, primo Martino Carollo (Entracque Alpi Marittime) in 7’,59”, con 16”,4/10 su Marco Barale (Entracque Alpi Marittime) e con 1’,11”,1/10 su Samuele Giraudo (Valle Stura). La gara femminile sulla stessa distanza ha visto al primo posto Elisa Gallo (Busca) in 9’,07”,3/10 a precedere per 12”,7/10 Martina Giordano (Entracque Alpi Marittime) e per 1’,00”,3/10 Sara Piacenza (Entracque Alpi Marittime). La categoria Baby maschile ha corso a tecnica classica per 2 km e si è imposto Luca Nevache (Prali Val Germanasca) in 8’,45”,2/10, con un vantaggio di 20”,8/10 su Michele Carollo (Entracque Alpi Marittime) e con 24”,2/10 su Paolo Barale (Entracque Alpi Marittime). Nella gara femminile prima Giulia Piacenza (Entracque Alpi Marittime) in 9’,34”,6/10, con un vantaggio di 20”,7/10 su Aurora Giraudo (Valle Stura) e 53”,7/10 su Carlotta Gautero (Entracque Alpi Marittime). Tra i Baby Sprint maschile, sulla distanza di 1 km, primo Giacomo Barale (Valle Stura) in 5’,04”,2/10, con 17”,6/10 su Thomas Bernardi (Valle Varaita) e 20”,5/10 su Stefano Occelli (Valle Stura). Nella gara femminile ha vinto Alida Giay (Prali Val Germanasca) in 5’,40”,3/10, precedendo per 24”,7/10 Cecilia Peano (Busca) e per 27”,2/10 Alice Gastaldi (Valle Pesio).

Le classifiche del Trofeo Mauro Gola nel portale www.cronometristi.net alla pagina

http://www.cronometristi.net/public/risultati/SC/NORDICO/SANBARTOLOMEODICHIUSAPESIO%28CN%290802201501/index.html

 

SCI ALPINISMO: A MARCO MOLETTO E SONIA BALBIS LA CRONOSCALATA DEL MONTE MORO

Le imponenti nevicate dei giorni scorsi hanno reso quasi fiabesco lo scenario della Cronoscalata del Monte Moro di Frabosa Soprana, tappa del circuito Cuneo Ski Alp, disputata la sera di sabato 7 febbraio. Il percorso è stato cambiato per motivi di sicurezza, con il traguardo finale fissato alla Baita di Burrino e non alla Cima Malanotte. Marco Moletto, favorito alla vigilia, ha rispettato il pronostico, affermandosi in 25’,32”,3/10, con un distacco di 1’,44”,5/10 su Fabio Cavallo e con 2’,43”,6/10 sullo Junior Marco Testino. Ai piedi del podio Gianfranco Lantermino e Maurizio Enrici, staccati rispettivamente di 3’,06”,3/10 e di 3’,15”,7/10. Nella prova femminile Senior successo di Sonia Balbis in 35’,57”,7/10, con 2’ di vantaggio su Elena Tornatore. Al terzo posto Emanuela Arnaudo, al quarto Lara Mustat, al quinto Valentina Picca.  Tra i Master primo Elio Griseri, che ha preceduto Franco Paolo Bruno (primo nella categoria Amatori) e Federico Bausone, mentre l’unica Master in gara era Silvia Ponzo.

Le classifiche della Cronoscalata del Monte Moro nel portale www.cronometristi.net alla paginahttp://www.cronometristi.net/public/risultati/SC/ALPINO/FRABOSASOPRANA%28CN%290702201501/index.html

 

SCI ALPINO: NELL’ULTIMA GIORNATA DELLA COPPA ITALIA MASTER A A PILA VITTORIA PER STEFANO ROMA, PODI PER STEFANO BALAGNA, SILVIA GIACOSA E MARCELLA CASTELLANO

Sulla pista Leissé di Pila si è chiuso oggi il programma della tre giorni dedicata alla Coppa Italia Master, con altri due Giganti organizzati dallo Sci Club Pila, che hanno visto in gara un’ottantina di atleti. In gara-1 nella categoria Master A ennesima doppietta dei canavesani Stefano Roma e Stefano Balagna, dello Sci Club  Grand Paradis, con il primo che si è imposto in 1’,00”,64/100, precedendo il conterraneo di un centesimo, mentre Alfredo Gualla (Pila) è arrivato terzo a 4/100. Luca Gorini (Agonistica Alessandria) si è piazzato al 21° posto. Tra i Master B primo il valdostano Enrico Voyat (Tersiva) in 1’,01”,85/100, con 80/100 sul lombardo Marco Guerci (Radici Group) staccato di 80/100. Al terzo posto Mauro Azzalea (Pila), al sesto Walter Rumiano (Sansicario Cesana), al nono Giorgio Ferraro (Claviere), al decimo di Lino Stefanini (Claviere), al tredicesimo Giovanni Carello (Sansicario Cesana). La gara delle Master C femminile è stata vinta dalla valdostana Laura Fossali (Pila) in  1’,04”,44/100, con 1”,05/100 di vantaggio sulla torinese Silvia Giacosa (Sansicario Cesana). Terza la cuneese Marcella Castellano (Glory’s). Nella gara 2 tra i Master A rivincita di Alfredo Gualla in 57”,97/100, con 62/100 su Stefano Balagna e 63/100 su Stefano Roma, mentre Luca Gorini è arrivato 19°. Tra i Master B successo di Marco Guerci in 1’,00”,56/100 davanti ad Enrico Voyat e Mauro Azzalea, con Walter Rumiano quinto, Giorgio Ferraro settimo e Lino Stefanini decimo. Ordine d’arrivo uguale a quello della prima gara tra le Master C con Laura Fossali prima in 1’,02”,91/100 con 1”,10/100 su Silvia Giacosa. Sempre terza Marcella Castellano.

Le classifiche delle gare della Coppa Italia Master a Pila nel portale Internet del Comitato regionale valdostano FISI ASIVA alla pagina

http://www.asiva.it/cpiscialpinoconclusionedellatregiornidicoppaitaliamasterapila_1_0_7687.aspx