celestino-moschietto

Da ieri pomeriggio, mercoledì 17 febbraio, si sono perse le tracce di Celestino Moschietto, giavenese di 68 anni. L’uomo, intorno alle 16.30, era insieme alla compagna all’ingresso della Metropolitana di Porta Nuova, a Torino, quando improvvisamente la donna l’ha perso di vista. Al momento della scomparsa indossava una giacca blu e pantaloni blu. Ha difficoltà a parlare e muoversi a causa di problemi neurologici, forse si trova in stato confusionale. Non ha appresso né documenti né telefonino. L’appello arriva dai familiari, che hanno già ricevuto alcune segnalazioni di avvistamenti, ieri sera, in Giaveno centro. Chi lo vedesse è pregato di contattare i carabinieri o i Vigili Urbani di Giaveno o la polizia di Torino.