-Ufficio Stampa e Comunicazione Comune di Almese-

Ha aperto mercoledì 15 aprile e cominciato la propria attività lo “Sportello del Cittadino”, uno spazio pensato appositamente per i cittadini almesini dedicato all’informazione e alla comunicazione con l’Amministrazione comunale. Lo sportello ha tre sedi diverse sedi: una ad Almese, una a Milanere e una a Rivera ed è  gestito interamente dai volontari dell’Associazione La Tana dei Sogni di Almese. I compiti di questo nuovo servizio sono:

  • Informare sull’attività del Comune, sugli orari, l’ubicazione, le strutture ed i compiti degli Uffici;
  • Curare l’attività di informazione e comunicazione verso i cittadini in modo da agevolare l’utilizzo dei servizi offerti;
  • Organizzare attività di monitoraggio del livello di soddisfazione degli utenti per i servizi erogati, anche attraverso la raccolta delle segnalazioni e l’ascolto dei cittadini;
  • Favorire la comunicazione interna, al fine di garantire un flusso informativo costante con gli altri Uffici dell’Ente e con le altre strutture di informazione tramite la tempestiva e costante circolazione delle informazioni;

“Dopo alcuni mesi di lavoro siamo finalmente riusciti ad avviare lo Sportello del Cittadino” ha dichiarato il Sindaco Ombretta Bertolo, “si tratta di uno strumento che abbiamo voluto fortemente e che avevamo promesso ai cittadini in campagna elettorale. Lo Sportello si occuperà di tutte quelle funzioni che normalmente assolve un ufficio relazioni con il pubblico con la differenza che, non potendo costituire un URP perché non abbiamo a disposizione il personale dipendente per la cronica carenza di organico che affligge il nostro Comune, abbiamo preferito orientarci sulla creazione di un regolamento che definisse la struttura del servizio e  affidare la gestione ad un’associazione del territorio che, in stretta sinergia con gli uffici comunali, potesse aiutare il cittadino ad orientarsi tra la burocrazia, le procedure, la modulistica. Inoltre si potranno presentare reclami, suggerimenti e segnalazioni che verranno tempestivamente inviati agli uffici competenti. Su argomenti più complessi i volontari raccoglieranno la richiesta, la inoltreranno al settore del Comune di competenza e provvederanno a fornire una risposta esaustiva nei giorni successivi. I volontari hanno ricevuto un’adeguata formazione sia per quanto riguarda l’organizzazione degli uffici di un ente pubblico, sia sulla gestione delle informazioni e sul trattamento dei dati personali. Iniziamo con un giorno a settimana, ruotando sul capoluogo e sulle frazioni, ma in futuro cercheremo di aumentare gli orari e i giorni di apertura. Questa prima fase è sicuramente sperimentale e ci permetterà di calibrare meglio il servizio e di strutturarlo in maniera più funzionale. Vorrei sottolineare che i cittadini che fossero interessati a mettere un po’ del loro tempo libero a disposizione come volontari dello Sportello possono lasciare i loro contatti all’Ufficio Cultura”.

Lo sportello è aperto ogni mercoledì in tre sedi diverse, in modo da essere più vicino a tutti i cittadini, e nei seguenti orari:

  • Almese, Municipio ufficio Sea Valsusa ogni 1° e 3° mercoledì del mese dalle ore 16,30 alle ore 18
  • Milanere, Centro Sociale ogni 2° mercoledì del mese dalle 16,30 alle 18
  • Rivera, ex Municipio ogni 4° mercoledì del mese dalle ore 16,30 alle ore 18