“Il mio compagno mi ha minacciata di morte”. Sono le parole pronunciate da una giovane di 25 anni davanti ai carabinieri di Susa.

Subito è scattata la denuncia e l’intervento dei militari che si rono recati da d.s., 26 anni, italiano.

Durante la perquisizione dell’abitazione, i carabinieri hanno rinvenuto un fucile tipo flobert calibro 9 (sono in corso accertamenti per verificarne la proprieta’), una balestra, un taser, 39 munizioni calibro 9 e un fucile da caccia calibro 12 marca ”seraing” rubato; tutte armo detenute illegalmente.

L’uomo é quindi stato arrestato per detenzione illegale di armi comuni da sparo e ricettazione. L’arresto è stato convalidato e nei confronti dell’uomo è stato emessa un’ordinanza applicazione di misura cautelare anche per maltrattamenti in famiglia.