Roadshow: prima tappa il 22 maggio a Torino (Unione Industriale)

tunnel_tavParte da Torino, il prossimo 22 maggio all’Unione Industriale, il ciclo di incontri informativi per presentare alle imprese del territorio le opportunità dei lavori per la realizzazione del tunnel di base del Moncenisio. Lo ha annunciato oggi Mario Virano, direttore generale di TELT (Tunnel Euralpin Lyon Turin), a margine della presentazione del libro “Torino-Lione 1990-2016”. Il volume, realizzato con l’Ansa e presentato questa mattina davanti ad un pubblico di 300 persone alla presenza del ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, e del direttore dell’agenzia, Luigi Contu, racconta le principali tappe dell’opera, dai primi progetti alla ratifica parlamentare dell’accordo internazionale che consente l’avvio dei lavori definitivi.

Mario VIrano

Mario Virano

“Vogliamo che le imprese, a partire da quelle del territorio, abbiano chiare le possibilità che si aprono con l’apertura dei cantieri della Torino-Lione – ha spiegato Virano -. Per questo abbiamo in programma una serie di appuntamenti mirati con gli operatori del settore partendo proprio da Torino, la seconda tappa a Lione, per poi allargare l’informazione alle aziende di tutta Europa. Durante gli incontri spiegheremo gli aspetti tecnici, legislativi e le tempistiche dei bandi di gara, differenziandoli per taglio e tipologia in modo da favorire una partecipazione ampia e trasversale”.

La prima data del roadshow nel capoluogo piemontese è organizzata in collaborazione con Unione Industriale e Collegio Costruttori di Torino, Confindustria e Ance Piemonte, Transpadana e le associazioni di categoria del territorio. A seguire toccherà a Lione, Roma, Parigi e altre capitali europee.

Inoltre in questi giorni, su invito di alcune associazioni di categoria orientali interessate ad acquisire informazioni sull’opera, il management di TELT sta svolgendo una serie di incontri in Asia. Il programma prevede appuntamenti a Pechino (Cina), Seoul (Corea del Sud) e Tokyo (Giappone).