-Comunicato stampa-

La quattordicesima edizione del Torneo delle Regioni di baseball e softball va in scena dal 24 al 27 giugno in Piemonte. Torino, nell’anno in cui è Capitale Europea dello Sport, ospita apertura e chiusura, ma si gioca anche a La Loggia, Avigliana, Fossano, Settimo Torinese e Sant’Antonino di Susa.
Ognuno dei diamanti è parte di un villaggio tematico. A Torino il tema sarà lo sport, a La Loggia (la squadra di casa è Campione d’Italia e d’Europa) il tema sarà il softball, ad Avigliana si parla di Piemonte fra natura e storia, a  Fossano di Enogastronomia Piemontese, a Settimo del baseball nelle sue mille sfaccettature e a Sant’Antonino della Cultura montana del Piemonte.

Logo

Logo

Come nelle precedenti edizioni, il Torneo delle Regioni è articolato su 5 categorie giovanili: CadettiAllievi e Ragazzi baseball; Cadette e Ragazze softball. Le 5 squadre vincenti acquisiscono il diritto a rappresentare l’Italia nelle finali della zona EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) della Little League International. In questi tornei c’è in palio la partecipazione alle World Series di categoria, che si giocano adagosto negli Stati Uniti.

Al Torneo delle Regioni 2015 partecipano 37 squadre in rappresentanza di 11 Regioni. Oltre ai padroni di casa del Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna sono al via in tutte le categorie, il Lazio in tutte le categorie di baseball e nelle Cadette softball, Friuli Venezia Giulia (Ragazzi, Allievi e Ragazze), Marche e Toscana (tutte le categorie baseball) in 3 manifestazioni, la Liguria partecipa ai tornei Ragazzi e Cadetti e infine la Provincia di Bolzano (Cadetti) e la Puglia (Ragazzi) sono al via in un torneo.
In totale sono attesi in Piemonte 600 atleti, 200 tecnici, 300 accompagnatori e 50 ufficiali di gara.