Tragedia sui monti di Venaus ieri, mercoledì 5 ottobre. Un cacciatore è morto a causa di un colpo di fucile da caccia. Il corpo è stato rinvenuto dai carabinieri della squadra soccorso alpino di Susa. A causare  la morte, dai primi accertamenti, sembra sia stato un episodio accidentale. Il colpo sarebbe partito dalla stessa arma dell’uomo – E.T. , 71 anni. di S.Antonino; accanto al corpo è stato infatti trovato il fucile di proprietà del deceduto dal quale mancava un colpo. Ulteriori accertamenti sono in corso da parte degli inquirenti. La salma è si trova all’ospedale di susa per gli accertamenti medico legali.