La raccolta farmaci per la Siria

La raccolta farmaci per la Siria

Raccogliere farmaci e  fondi e inviare anche un’ambulanza. Destinazione: l’ospedale Dar Al Shifaa di Aleppo, in Siria, il Paese colpito dalla guerra che ha provocato una gravissima tragedia umanitaria.  L’iniziativa è di un gruppo di giornaliste torinesi che, nel mese di giugno, ha dato vita all’iniziativa umanitaria “l’ambulanza dal cuore forte”. L’idea nasce da un reportage che Andreja Restek, fotoreporter torinese, ha realizzato nel Paese tra ottobre e novembre 2012, dove è entrata insieme al collega Paolo Siccardi. Gli scatti fotografici sono la testimonianza visiva della tragedia umanitaria, che sta vivendo la popolazione civile siriana, oppressa da una guerra che dura ormai da mesi. Andreja, lasciando Aleppo, ha promesso che sarebbe ritornata per portare farmaci all’ospedale di Dar El Shifaa. E per questo ha sviluppato un progetto, con l’aiuto di un nutrito gruppo di giornaliste torinesi coordinate dalla collega Maria Chiara Voci e di altri professionisti (grafici, programmatori, esperti di comunicazione), che hanno aderito all’iniziativa e insieme stanno dando eco e forza all’idea. Terminata la prima raccolta, nel mese di giugno, sarà la fotoreporter stessa a seguire il trasporto dei farmaci e dell’autoambulanza in Siria. La spedizione sarà gestita, per la parte logistica, in partnership con l’Ossmei – Organizzazione Siriana dei Servizi Medici di Emergenza in Italia.

 Alla fine del mese è programmata la partenza del convoglio di aiuto umanitario dell’Ossmei, a cui si aggregherà l’ambulanza dal cuore forte.

Intanto, da un mese a questa parte, attraverso numerose iniziative, sono stati raccolti farmaci e fondi da destinare all’ospedale siriano, come la giornata di raccolta farmaci in collaborazione con le farmacie comunali di Torino (il 14 giugno) e la mostra fotografica all’Urban Center di Torino in piazza Palazzo di Città che si conclude domani venerdì 21

Proprio domani sera, alle 18 all’Urban Center di piazza Palazzo di Città, le giornaliste di Torino aspettano chiunque voglia sostenere l’iniziativa partecipando alla serata di chiusura della mostra: occasione in cui le giornaliste torinesi faranno un resoconto sui farmaci e sui fondi raccolti

E dalle 19.30 ci sarà l’Apericena Da “Crudo”, in via Palazzo di Città 7  per finanziare la partenza dell’Ambulanza dal cuore forte. Il prezzo è di euro 15 di cui 5 sono devoluti all’Associazione.

Per la raccolta di fondi è attivo il conto corrente numero IT94T0343131112000000168280, presso Banca Carige, intestato all’Associazione L’Ambulanza dal Cuore Forte.
La raccolta dei farmaci avviene grazie alla collaborazione e al contributo di Farmacie Comunali di Torino e Farmaonlus di Federfarma Torino;

L’Ambulanza è donata dall’Associazione M.A.S. CTH Onlus. L’associazione, a sua volta, ha ricevuto in dono il convoglio usato dall’ospedale Molinette di Torino per l’ospedale di Hargeisa, in Sudan (il MAS Children Teaching Hospital). Tuttavia, le condizioni delle strade locali non permettono il trasporto del convoglio in Africa.
Stanno o hanno raccolto fondi per il progetto anche: il Lions Club International di Torino; l’Associazione Stampa Subalpina, che ha deliberato un contributo per l’iniziativa; l’Officina dello Stile (rete di saloni dii parrucchieri ed estetica), che ha dedicato i proventi di un’ora del proprio lavoro per dare un contributo; il Liceo Alfieri di Torino, che ha attivato una raccolta fra gli allievi e le famiglie; la Conbipel; Il Cirko Vertigo

L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio del Comune di Torino e dell’Associazione Stampa Subalpina.

Per ulteriori informazioni, è stato allestito un sito web con informazioni e notizie in costante aggiornamento: www.ambulanzadalcuoreforte.wordpress.com 

Facebook

Alcune giornaliste torinesi impegnate nell'iniziativa

Alcune giornaliste torinesi impegnate nell’iniziativa