BARDONECCHIA- E finalmente il giorno tanto atteso è arrivato. Dopo tante speranze, parole, critiche, quello che sembrava solo un sogno si è realizzato e Bardonecchia, nella splendida cornice dello Jafferau, ha visto la nascita di un impianto avveniristico : la seggiovia 6 posti ad ammorsamento automatico denominata “6 gigante”.

L’impianto è il risultato di tanti anni di progetti e di lavoro da parte di molte persone. Si è potuto realizzare grazie alla sinergia tra Amministrazione Comunale e Colomion S.p.A.. L’investimento è di quelli importanti: 6,5 milioni di euro (3,7 da parte del Comune di Bardonecchia attraverso le opere di compensazione per la canna di sicurezza del Frejus e 2,8 da parte della Colomion).

Tale investimento si colloca perfettamente nell’ottica di rinnovamento di Bardonecchia e la speranza di tutti gli operatori del settore è che possa contribuire  al rilancio della “Perla” ed in particolare del comprensorio dello Jafferau che ha dalla sua due aspetti fondamentali : l’alta quota e l’esposizione molto soleggiata tanto da guadagnarsi negli anni 70-80 il motto “Jafferau=sciare nel sole”.

La partenza della “6 gigante” è posta a quota 1936 metri e, in  5 minuti e 22 secondi, si raggiunge quota  2363 metri.

Progettato e realizzato in tempi record anche grazie al meteo particolarmente favorevole, l’impianto è stato collaudato il 21 dicembre con le prove di scarico della linea da parte della squadra di soccorso della Colomion S.p.A. sotto l’attento esame degli incaricati degli Uffici preposti. A fare da “cavie” i Maestri di Sci delle varie Scuole e Sci Club locali.

Il giorno successivo, 22 dicembre, è avvenuta l’inaugurazione. Il taglio del nastro, ad opera del Sindaco Francesco Avato e Vicesindaco  Chiara Rossetti ha visto la presenza dell’intera Amministrazione Comunale unita per l’occasione tra maggioranza e minoranza con l’ex Sindaco Roberto Borgis, che nel suo mandato aveva avviato il relativo iter burocratico.

Presenti inoltre tante personalità di spicco della realtà bardonecchiese con i Presidenti delle varie Associazioni locali e anche tanta gente comune a sottolineare l’importanza di quest’opera per l’intero  paese come ha rimarcato  l’Amministratore Delegato della Colomion S.p.A. Nicola Bosticco nel suo discorso.

Il Sindaco, Bosticco e l’Ing. Francesco Belmondo hanno poi ringraziato tutte le autorità presenti, la Società Doppelmayr , la Sitaf, le Ditte locali che hanno effettuato i lavori e tutti coloro che si sono adoperati per la realizzazione di tale opera, sottolineando le tante difficoltà che si sono presentate e che sono state poi brillantemente superate.

L’apertura ufficiale è avvenuta in concomitanza con l’inizio delle vacanze portando a turisti e residenti un bel regalo di Natale.

Alessia Bellet