masnaIl progetto Masnà – Educare Bene, Crescere Meglio” realizzato a Condove e a Sant’Ambrogio dalla Cooperativa Sociale “Un sogno per tutti” con lo scopo di prevenire la dispersione scolastica è stato segnalato dal Comitato Scientifico della II edizione del Premio Persona e Comunità come Buon Esempio per la Sezione Apprendimento e Formazione”.

Il progetto (rivolto a bambini e adolescenti dai 6 ai 14 anni), messo in piedi dalla Cooperativa Un Sogno per Tutti grazie ad un contributo di Compagnia di San Paolo, a quasi quattro mesi dalla sua attivazione ha realizzato azioni di recupero scolastico e lingua 2, teatro, karate e rugby a favore dei ragazzi di Condove e di Sant’Ambrogio. Inoltre, stanno per partire il laboratorio cicli e gli incontri per i genitori.

Il progetto – che tra i mediapartner annovera anche il settimanale La Valsusa – ha raccolto numerosi consensi, e  – spiega Andrea Torra della Cooperativa Un Sogno Per Tutti – “ha  visto crescere, in questi mesi, i soggetti che collaborano coinvolgendo, oltre al Comune Condove, Sant’Ambrogio, Caprie e Chiusa San Michele, gli Istituti Comprensivi, le Associazioni Genitori, la Polisportiva Valledora Alpignano Rugby, l’Associazione T.V.K.S., l’Associazione Vespa Club. A questi si sono aggiunti: la Direzione Generale di Trenitalia, oltre alla CNA Valsusa e al Laboratorio Valsusa che organizzeranno laboratori di prevenzione e di orientamento, il Birrificio Soralamà che  ha permesso di entrare nel suo progetto di found raising”.

Il riconoscimento verrà consegnato ai promotori del progetto “Masnà” in occasione del III Convegno Nazionale dedicato a “La centralità della Persona nei migliori progetti della PA e del Volontariato” che si terrà venerdì 26 febbraio nella sala multimediale della Regione Piemonte, in Corso Regina Margherita 174 a Torino