È disponibile in tutte le edicole delle Valli Susa e Sangone e in alcune librerie il Raccontavalsusa 2017. In 26o pagine è riassunto un intero anno di notizie, corredate da approfondimenti e foto a colori. Numerose sono le sezioni presenti sul “Racconta”: dalla cronaca all’immigrazione, dalla politica alle imprese del nostro territorio, passando per la sanità, lo sport e molto altro ancora. Sono passati trent’anni dal primo “Racconta”, allora diretto dal compianto don Giampiero Piardi, e per molto tempo il “giornalibro” del settimanale La Valsusa è stato un appuntamento fisso annuale con il pubblico dei lettori valsusini e valsangonesi, prima che il progetto si fermasse per qualche tempo. Una pausa di riflessione piuttosto lunga che ora è terminata e che ha portato a un prodotto editoriale rinnovato, con una nuova veste grafica, più accattivante, che corona degnamente il ricordo dei 120 anni del nostro giornale. “E come immagine di un anno, da non dimenticare, abbiamo scelto i terribili giorni del grande incendio in bassa valle, in particolare a Mompantero — dice il nostro direttore, don Ettore De Faveri — Ci piacerebbe aprire il cantiere del prossimo Raccontavalsusa, quello del 2018. Scriverlo insomma con voi, cari lettori. Perché, in fondo, La Valsusa siete anzitutto voi“.

Il “Racconta” costa 15 euro. Gli abbonati possono richiederlo, al prezzo di 10 euro, agli uffici di Susa, Avigliana e Giaveno, andando a ritirarlo di persona o chiedendone l’invio tramite posta.