San Valeriano è una piccola frazione di Borgone che custodisce un piccolo gioiello: una cappella romanica, a pianta rettangolare, con una piccola abside illuminata da tre monofore. All’interno della chiesetta sono visibili le tracce dell’affresco presente nell’abside, con il Cristo Pantocratore (benedicente).
Domenica 8 aprile, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30, i volontari dell’Acav (associazione archeologica valsusina) accompagneranno i visitatori alla scoperta di questo piccolo tesoro d’arte che sorge nella frazione, in via Ponte Dora.

© Riproduzione riservata