Venerdì 30 marzo la Via Crucis di Bussoleno si farà nella Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta. È il parroco don Luigi Chiampo a darne comunicazione: “Quest’anno la Via Crucis a Bussoleno si farà in Chiesa. E la vivremo come deve essere vissuta, come un momento fondamentale per la nostra Comunità Cristiana. Per il prossimo anno proveremo ad organizzarci per tempo e vedremo se sarà possibile riproporre la Via Crucis per le vie del paese, come è stato in questi ultimi anni”. Partiamo da questa certezza che la Via Crucis si farà per provare a ricostruire un caso ormai mediatico. La scorsa settimana sulle pagine della Valsusa avevamo anticipato il percorso modificato delle Via Crucis organizzata dall’associazione “Primo Impatto” in seguito alle nuove disposizioni in merito alla sicurezza della Circolare Gabrielli. Di fatto da piazza della Stazione si svoltava in via Fontan senza percorrere più tutta via Traforo sino al ponte Cambursano. Giovedì 22 marzo il colpo di scena come conferma Angelo Tosadori: “Quando tutto era ormai definito, in un incontro in Comune è emerso che la Via Crucis non si poteva più svolgere per motivi di sicurezza”. Approfondimento su La Valsusa del 29 marzo.

Luca Giai

© Riproduzione riservata