Sono terminati i lavori per aumentare l’efficienza energetica della scuola primaria di Sant’Antonino. L’obiettivo: risparmiare sui consumi e sui costi del riscaldamento dell’edificio. Sono stati sostituiti i serramenti esterni, posati i frangisole, realizzato il cappotto termico esterno mantenendo inalterati i colori e  la tipologia dell’intonaco precedente. Tutto ciò per una spesa di 140 mila euro, che la giunta ha potuto impegnare grazie all’applicazione di parte dell’avanzo di amministrazione.

Col mese di giugno inizieranno i lavori per aumentare l’efficienza energetica della scuola media. La giunta comunale ha ottenuto la possibilità di impegnare parte dell’avanzo di amministrazione, 260 mila euro, che finanzieranno la sostituzione di tutti i serramenti esterni e l’ammodernamento dell’impianto termico dell’edificio di via Abegg, che dev’essere anche oggetto di un intervento per l’abbattimento delle barriere architettoniche con l’installazione dell’ascensore. Il costo è di 140 mila euro, per ottenere i quali il Comune ha partecipato a un bando del ministero dell’interno per la messa in sicurezza degli edifici pubblici e del territorio, il cui esito dovrebbe essere noto prima dell’estate.

Bruno Andolfatto

© Riproduzione riservata